19 settembre Liotti stacca Eurogames, bene la Roma su Tv8. Formigli batte Del Debbio

Corrado Formigli tornava a sfidare Paolo Del Debbio e la politica in tv era ancora in primo piano (ma fino ad un certo punto) giovedì 19 settembre, in una serata caratterizzata da tre elementi di novità in griglia: l’Europa League su Sky e Tv8, che però finiva per aggredire anche le prestazioni delle Audition di ‘X Factor’ su SkyUno; il ritorno di ‘Piazzapulita’ su La7 con ‘la capitana’ Carola Rackete collegata da Berlino; il debutto di ‘Eurogames’ su Canale 5, ovverosia la versione attualizzata dei mitici Giochi senza frontiere, alle prese con una fiction Lux su Rai1.

I meter di Auditel hanno sancito che a vincere la serata è stato il prodotto dell’ammiraglia pubblica, con Daniele Liotti protagonista. ‘Un passo dal cielo 5’, partito dietro il programma rivale, l’ha presto raggiunto e sorpassato e ha ottenuto 3,888 milioni di spettatori e il 18,6% di share.

Su Canale 5 la prima tv di ‘Eurogames’, con Ilary Blasi, Alvin e Juri Chechi alla conduzione e squadre portacolori di Italia, Spagna, Russia, Grecia, Germania e Polonia a confrontarsi in giochi e prove varie, ha conquistato 3,068 milioni di spettatori ed il 16% di share.

In seconda serata il finale di ‘Eurogames’ ha largamente battuto la prima parte di ‘Porta a Porta’.

Con Lorenzo Fioramonti ospite, Bruno Vespa è arrivato a 861mila e 10,64%. Tornando alla prima serata, è stata interessante e ricca di spunti la sfida dell’informazione tra La7 e Rete 4.

A ‘Piazzapulita’, Corrado Formigli ha dato spazio in avvio a Carola Rackete e poi, tra gli altri a Tito Boeri, Roberto Maroni, Alessandro De Angelis, Alessandro Sallusti, Laura Boldrini, Stefano Borgonovo, Giovanni Tizian, avendo come servizio chiave un approfondimento sull’affair russo della Lega. Così confezionato, con Stefano Massini in menù, durando dalle 21.19 alle 24.52, il programma di Formigli ha portato a casa 1,029 milioni di spettatori e il 6% di share, vincendo la sfida con l’altro talk.

Su Rete 4 nella seconda puntata stagionale di ‘Dritto e Rovescio’, Paolo Del Debbio ha posizionato Paola Taverna in apertura, e poi più tardi – nel cuore del programma Luca Zaia, Gianluigi Paragone, ma quindi – nella parte più notturna – Giuseppe Cruciani, Gianluca Brambilla, Raffaele Auriemma impegnati nel dibattito su ‘Nord contro Sud’. Così allestito il programma di Del Debbio ha conseguito 1,002 milioni di spettatori e il 5,5% di share con la coda a 414mila e 5,9%.

Meglio dei talk, comunque, ha fatto la partita di ‘Europa League’ su Tv8. La vittoria netta della Roma con l’Istanbul Basaksehir ha avuto 1,458 milioni di spettatori ed il 6,2%, andando però anche a limitare le performance della seconda Audition di ‘X Factor’ su SkyUno (in flessione a 673mila spettatori e il 2,9%). Questa, invece, la graduatoria delle tre pellicole in programmazione, tutte di qualità.

Su Rai2 ‘Ella & John – The Leisure Seeker’, con Helen Mirren e Donald Sutherland’, ha avuto 1,270 milioni di spettatori e il 5,8% di share. Su Italia 1 ‘Bastardi senza gloria’ con Brad Pitt protagonista ha riscosso 1 milione e 5,34% di share. Su Rai Tre il drammatico ‘Money Monster – L’altra faccia del denaro’, George Clooney e Julia Roberts nel cast, ha totalizzato 838mila spettatori e il 3,6%.

La7 ha vinto nettamente la sfida di genere in access.

Su La7 a ‘Otto e Mezzo’ Lilli Gruber ha schierato Gianrico Carofiglio, Annalisa Cuzzocrea e Vittorio Sgarbi portando a casa 1,777 milioni e 7,35%.

Su Rete 4 Barbara Palombelli a ‘Stasera Italia’ ha convocato Giovanni Minoli, Giorgia Meloni, Elsa Fornero, Antonio Taiani, raccogliendo 1,315 milioni di spettatori e il 5,5% di share.

Su Rai2 Maria Antonietta Spadorcia a ‘Tg2 Post’ ha potuto affidarsi a Roberto Morassut, Francesco Paolo Fossa, Federico Fubini, Padre Enzo Fortunato e Massimo Giannini, conseguendo 909mila e 3,66%.

 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Verizon a caccia di acquirenti per HuffPost

Verizon a caccia di acquirenti per HuffPost

Fb: nuove misure contro le interferenze nelle elezioni. Il social etichetterà post di media a controllo statale e contenuti falsi

Fb: nuove misure contro le interferenze nelle elezioni. Il social etichetterà post di media a controllo statale e contenuti falsi

Matilde Bernabei di Lux Vide nominata Cavaliere del lavoro.  Prima donna del settore audiovisivo

Matilde Bernabei di Lux Vide nominata Cavaliere del lavoro. Prima donna del settore audiovisivo