Giletti: in Rai se devi spostare un tavolino, devi mandare cinque mail; La7 ha una struttura agile

”Uno dei motivi per cui ho rifiutato delle offerte, a partire da quella della Rai ma anche una di un altro
importante gruppo che mi ha fatto vacillare, è che io a La7 ho trovato un direttore e un editore con cui risolvo ogni tipo di problema con una telefonata in pochi minuti. In Rai, se devi spostare un tavolino, devi mandare cinque mail”. Lo ha detto Massimo Giletti, presentando la nuova stagione di ‘Non è l’Arena’, che torna da domenica nel prime time di La7.

“La7 ha una struttura snella e agile e questo certamente aiuta, soprattutto quando parliamo di trasmissioni che si occupano di attualità e hanno bisogno di prendere decisioni velocemente”, ha
aggiunto il direttore di La7, Andrea Salerno. (AdnKronos)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Alessandro Gilioli in pole position per la direzione di Radio Popolare

Alessandro Gilioli in pole position per la direzione di Radio Popolare

Anso, Fisc e Fnsi firmano accordo nazionale per testate locali online e periodici cattolici. Giovannelli: giornata storica

Anso, Fisc e Fnsi firmano accordo nazionale per testate locali online e periodici cattolici. Giovannelli: giornata storica

Audiweb 3.0, avanti adagio verso la nuova rilevazione e la possibile fusione con Audipress

Audiweb 3.0, avanti adagio verso la nuova rilevazione e la possibile fusione con Audipress