Mise: chi si insedierà negli uffici di Largo Brazzà? Apertissima la partita per la delega alle tlc

Secondo rumors insistenti non sembra più così certo che la delega alle telecomunicazioni vada al neosottosegretario Gian Paolo Manzella l’ex assessore dello Sviluppo economico della Regione Lazio in quota Pd,Il fatto è che al Mise le deleghe per l’energia, la politica industriale e le telecomunicazioni non sono state ancora distribuite e questo vuoto rafforza le voci che danno tutta aperta la partita delle tlc. Alla delega di grande visibilità puntano anche i due grillini Stefano Buffagni e Mirella Liuzzi neonominati viceministro e sottosegretario del Mise. Favorita sembra essere Mirella Liuzzi che ha già le mani in pasta sulle questioni della televisione e del digitale. Parlamentare e commissario della Vigilanza la Liuzzi ha preso parte a molti tavoli aperti sulle telecomunicazioni al Mise quando era ministro Di Maio.

Sarebbe uno scacco per il segretario del Pd Nicola Zingaretti che aveva stretto l’accordo con DI Maio perché la delega alle Comunicazione fosse di area Pd destinandola al fedelissimo Manzella.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mercato del Libro, nel lockdown perso l’85% delle vendite. Aie: a fine anno rischio calo del fatturato tra i 650 e i 900 milioni

Mercato del Libro, nel lockdown perso l’85% delle vendite. Aie: a fine anno rischio calo del fatturato tra i 650 e i 900 milioni

Gad Lerner trasloca al ‘Fatto’: “scelta obbligata”; “Exor ha optato per la monarchia assoluta”

Gad Lerner trasloca al ‘Fatto’: “scelta obbligata”; “Exor ha optato per la monarchia assoluta”

Radio, a marzo investimenti pubblicitari in picchiata, -41,6%. Fcp-Assoradio: primo trimestre -8,9%

Radio, a marzo investimenti pubblicitari in picchiata, -41,6%. Fcp-Assoradio: primo trimestre -8,9%