Viacom Italia: Fenu nominato responsabile business consumer products, a Lodrini il ruolo di vp mktg & brand solutions

Viacom International Media Networks Italia amplia e rafforza il suo organico nelle aree consumer products, marketing e brand solutions. L’azienda, guidata dall’amministratore delegato Andrea Castellari, ha annunciato le nomine di Simone Fenu a senior director licensing e consumer products per l’Italia e la Grecia e di Micaela Lodrini a vp marketing & brand solutions.

Simone Fenu e Micaela Lodrini

Fenu, nel suo ruolo, ha la responsabile della strategia di Viacom Nickelodeon Consumer Products (VNCP), per tutte le attività di merchandising e business retail legate ai brand Viacom tra cui Nickelodeon, Mtv, Comedy Central e Paramount Network. Risponderà a Felix Ruoff, vice president consumer products del cluster VIMN Southern e Western Europe, Middle East e Africa e, per l’Italia, a Castellari, amministratore Delegato VIMN Italia, Middle East e Turchia, e guiderà il team VNCP nello sviluppo e nell’implementazione delle licenze in collaborazione con partner globali e locali per offrire al consumatore finale prodotti di alta qualità.

La nomina di Lodrini – in Viacom dal 2016 – punta invece a garantire un maggior coordinamento interno tra le aree nell’ottica di valorizzare ulteriormente i brand di Viacom e per creare sinergie sempre più trasversali di comunicazione. Nel nuovo ruolo di responsabile marketing, Lodrini ha in carico anche la strategia marketing per tutti i canali del network, riportando direttamente a Castellari.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

TOP PROGRAMMI TV SUI SOCIAL e post più popolari. A luglio stravince Fazio per persistenza; Temptation Island ‘solo’ secondo

TOP PROGRAMMI TV SUI SOCIAL e post più popolari. A luglio stravince Fazio per persistenza; Temptation Island ‘solo’ secondo

Il titolo Gedi esce da Piazza Affari. Giano Holding arriva al 100% e avvia il delisting

Il titolo Gedi esce da Piazza Affari. Giano Holding arriva al 100% e avvia il delisting

ReportCalcio 2020 firmato Figc

ReportCalcio 2020 firmato Figc