Calcio, diritti tv: il 7 ottobre la decisione della Serie A su offerta di Mediapro per il triennio 2021-24

La riserva su Mediapro sarà sciolta nell’assemblea della Lega Serie A che sarà convocata il prossimo 7 ottobre. Il consiglio di Lega che si è riunito il 23 settembre, segnala l’agenzia Ansa, ha proseguito le valutazioni della proposta di Mediapro ma ha di fatto rinviato la dead line fissata il 30 settembre per valutare più attentamente l’offerta di circa 1,3 miliardi di euro l’anno per i diritti tv del triennio 2021/2024 e la partnership tecnica per la realizzazione del canale di Lega.

(Foto: Pixabay)

Nei prossimi giorni arriveranno a Milano i vertici del gruppo catalano, controllato dalla cinese Orient Hontai, per definire gli ultimi dettagli con i dirigenti della Lega Serie A. Un incontro che fa seguito alla visita del presidente della Lega Serie A Gaetano Miccichè e l’Ad Luigi De Siervo della scorsa settimana a Barcellona.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Tv e relazioni sociali i pilatri del lockdown. Istat: televisione seguita dal 92% dei cittadini “indispensabile canale di aggiornamento”

Tv e relazioni sociali i pilatri del lockdown. Istat: televisione seguita dal 92% dei cittadini “indispensabile canale di aggiornamento”

Rassegne stampa, il Tar conferma la decisione Agcom: non sono riproducibili gli articoli a riproduzione riservata

Rassegne stampa, il Tar conferma la decisione Agcom: non sono riproducibili gli articoli a riproduzione riservata

Cinema, dal Mibact 120 milioni per il settore. Franceschini: servono nuovi investimenti

Cinema, dal Mibact 120 milioni per il settore. Franceschini: servono nuovi investimenti