Classifica dell’informazione online secondo Audiweb Week: le ferie sono finite ma l’audience resta in vacanza – TABELLA

Finito il periodo delle vacanze, con la ripresa del lavoro nelle aziende e il ritorno a scuola degli studenti, il traffico sui siti di informazione non è cresciuto granché: lo confermano i dati dell’ultima rilevazione di Audiweb Week. Nella settimana dal 9 al 15 settembre, l’audience media dei 60 brand considerati nella nostra classifica è praticamente uguale a quella della settimana dal 12 al 18 agosto: 2 milioni 499mila utenti unici contro 2 milioni 475mila.

I siti di alcuni quotidiani, anzi, sono in calo rispetto alla settimana di Ferragosto, probabilmente perché in quel periodo la crisi di governo aveva catalizzato l’attenzione dei lettori facendo schizzare all’insù il traffico sulle testate online di ‘current events & global news’, come vengono definite da Nielsen.

La classifica vede il Corriere della Sera superare Repubblica (come già successo altre volte nelle rilevazioni settimanali) e piazzarsi al primo posto posto, con 10 milioni 251mila utenti unici, contro i 9 milioni 993mila del diretto concorrente. Terzo, a poca distanza Il Messaggero (9 milioni 514mila), che come al solito si giova di importanti accordi di trasferimento di traffico, vedi quello con Aranzulla.it. Quarto, più distanziato, Fanpage (7 milioni 680mila), che però è nettamente in testa nella classifica degli utenti video: più di 3 milioni e mezzo, contro 2 milioni 643mila di Repubblica e 1 milione 599mila del Corriere della Sera.

La ripresa del campionato di calcio, della Formula 1 (il Gran premio d’Italia si è disputato l’8 settembre) e delle altre gare motoristiche ha favorito le testate sportive, ma non tutte. La Gazzetta dello Sport (6 milioni 724mila utenti unici) è salita dal settimo al sesto posto, subito dietro a TgCom24 (6 milioni 959mila). SkySport (4 milioni 322mila) ha scalato addirittura sei posizioni, dal 17esimo all’11esimo posto. Gli altri brand sportivi, invece, sono stazionari o in calo.

Il periodo di rilevazione è quello immediatamente precedente la settimana milanese della moda, che vede aumentare sempre l’interesse per le testate femminili. Le cifre di Audiweb Week confermano questa tendenza: Donna Moderna passa da da 2 milioni 931mila a 3 milioni 540mila utenti unici; Elle da 725mila a 1 milione 34mila; Cosmopolitan da 446mila a 595mila; Glamour e Marie Claire, che in agosto non erano tra i primi 60 brand, entrano in classifica, rispettivamente al 58esimo e 59esimo posto

Un altro evento che può aver favorito alcune testate online – in particolare quelle sul mondo dei computer e dell’elettronica di consumo – è il lancio dei nuovi iPhone: Wired passa da 937mila a 1 milione 356mila visitatori, Smartworld da 1 milione 97mila a 1 milione 345mila.

Per segnalare novità e altre informazioni utili per la corretta interpretazione dei dati, scrivere a cazzola@primaonline.it

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

L’adv digitale cresce del 2,8% a ottobre. Fcp Assointernet: da inizio anno incremento del 2,5%

L’adv digitale cresce del 2,8% a ottobre. Fcp Assointernet: da inizio anno incremento del 2,5%

Classifica Audiweb Week su informazione online (11-17 novembre): dietro a Repubblica e Corriere, prima volta sul podio per Fanpage

Classifica Audiweb Week su informazione online (11-17 novembre): dietro a Repubblica e Corriere, prima volta sul podio per Fanpage

Classifica media italiani più attivi sui social e post con più interazioni. Ottobre: Lercio scala posizioni nella Top 15

Classifica media italiani più attivi sui social e post con più interazioni. Ottobre: Lercio scala posizioni nella Top 15