Cucinelli sull’imitazione di Crozza: lo ringrazierò, la bella satira ti fa vedere chi sei, mostra cosa la gente pensa di te

«Ho passato una settimana affascinato e anche leggermente teso dall’idea di immaginarmi come Crozza mi avrebbe rappresentato. Perché la bella satira in realtà ti fa vedere chi sei, che cosa la gente pensa di te.

Il risultato? Crozza mi piaciuto molto e lunedì lo chiamerò per ringraziarlo, perché ha evidenziato i grandi temi che mi interessano e in cui credo. La sua imitazione è stata, quindi, un grande dono che mi ha fatto». Così l’imprenditore e stilista Brunello Cucinelli, ‘re del cachemirè, ha commentato la sua imitazione del comico Maurizio Crozza nella puntata di debutto su Nove della nuova serie dell’one man show ‘Fratelli di Crozzà. Cucinelli è intervenuto a margine del Wired next fest in Palazzo Vecchio a Firenze. «Non mi sono sentito né offeso né risentito dalla sua imitazione – ha aggiunto -, mi sono sentito elevato e soprattutto mi sono rilassato dopo averlo visto». (Lanazione.it)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Video correlati

Tim lancia il nuovo logo TimVision in occasione della partita Italia-Grecia. ECCO LO SPOT IN ANTEPRIMA Tim lancia il nuovo logo TimVision in occasione della partita Italia-Grecia. ECCO LO SPOT IN ANTEPRIMA

Tim lancia il nuovo logo TimVision in occasione della partita Italia-Grecia. ECCO LO SPOT IN ANTEPRIMA

Banca Generali promuove la mostra fotografica di Stefano Guindani ‘Meraviglie Nascoste’ dedicata ai patrimoni Fai Banca Generali promuove la mostra fotografica di Stefano Guindani ‘Meraviglie Nascoste’ dedicata ai patrimoni Fai

Banca Generali promuove la mostra fotografica di Stefano Guindani ‘Meraviglie Nascoste’ dedicata ai patrimoni Fai

Hope is power. La bella pubblicità del Guardian che chiede ai lettori di sostenere il suo giornalismo Hope is power. La bella pubblicità del Guardian che chiede ai lettori di sostenere il suo giornalismo

Hope is power. La bella pubblicità del Guardian che chiede ai lettori di sostenere il suo giornalismo