- Prima Comunicazione - https://www.primaonline.it -

Banca Generali promuove la mostra fotografica di Stefano Guindani ‘Meraviglie Nascoste’ dedicata ai patrimoni Fai

Dall’8 ottobre al 15 novembre Banca Generali apre le porte della Torre Hadid, sede del Gruppo Generali a Milano, per la mostra fotografica ‘Meraviglie nascoste’, che celebra la bellezza del patrimonio artistico e culturale del nostro Paese tutelato dal Fai – Fondo Ambiente Italiano.

Si tratta di venti scatti di Stefano Guindani, fotografo famoso come ritrattista e nel racconto del mondo della moda e dell’auto, che rivela grandi capacità anche nel raccontare paesaggi e palazzi, chiese, e siti archeologici del Fai, mostrando come l’Italia sia un Paese meraviglioso, da tutelare e difendere.

Villa del Balbianello

La mostra fotografica è stata presentata in conferenza stampa da Andrea Garaini, vice direttore generale di Banca Generali, dal direttore generale del Fai Angelo Maramai e da Stefano Guindani.

Angelo Maramai ha spiegato l’importanza di investire nel patrimonio artistico italiano, radice culturale del nostro Paese.

La mostra fotografica è aperta al pubblico e i promotori di Banca Generali e del Fai sperano che diventi una meta dei tanti bambini e ragazzi che popolano i giardini del quartiere CityLife che circondano le torri, per ‘educarli‘ alle bellezze e al valore del patrimonio artistico e paesaggistico italiano.

La collaborazione tra Banca Generali e il Fai è al quinto anno della sua storia ed è destinata a durare a lungo. Gian Maria Mossa, amministratore delegato e direttore generale di Banca Generali dice: “Siamo profondamente convinti dell’importanza di promuovere progetti come questo per sensibilizzare l’opinione pubblica sul non dare per scontato uno dei più grandi tesori del nostro Paese”.

Il castello di Masino

S. Alessandro