Gedi, Cairo: l’offerta di De Benedetti? Mossa romantica di chi ama l’editoria

L’offerta avanzata da Carlo De Benedetti per riacquistare il 29,9% di Gedi “mi è piaciuta, mi sembrava una cosa bella che avesse la voglia di tornare ad una seconda giovinezza”, ma “non so tutti i passaggi e non voglio entrare in quelle che sono le vicende del gruppo Gedi”.

Così Urbano Cairo, numero uno di Rcs, ha commentato l’offerta avanzata da De Benedetti e rigettata da Cir. A margine del 20esimo Premio Cairo, il top manager ha inoltre sottolineato che “si tratta di una mossa romantica di una persona che ama l’editoria, ama Repubblica e ama i giornali del gruppo Gedi”.

Urbano Cairo (Foto MATTEO BAZZI)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Fabio Caporizzi in Conad? Gira forte la voce in Burson

Fabio Caporizzi in Conad? Gira forte la voce in Burson

Per la prima volta il Time cambia testata e diventa ‘Vote’ in occasione delle elezioni Usa 2020

Per la prima volta il Time cambia testata e diventa ‘Vote’ in occasione delle elezioni Usa 2020

Le Big tech Usa investono una valanga di dollari in attività di lobbying. Ecco quanto spendono per esercitare influenza

Le Big tech Usa investono una valanga di dollari in attività di lobbying. Ecco quanto spendono per esercitare influenza