Nasce NetworkPr, rete di pubbliche relazioni indipendenti

Nasce Network Pr, rete di pr indipendenti creata da Manuela Popolizio, Isella Marzocchi, Laura Mottura e Katia Cilia, professioniste attive nelle pubbliche relazioni tra Milano, Torino, Verona e Bologna.  Come spiega un comunicato del gruppo, si tratta di una smart up che mira a creare alleanze e sviluppare un’intelligenza collaborativa attraverso lo sviluppo di piani di comunicazione e realizzazione di eventi, ma anche formulazione di contenuti  e creazione di consenso, sia questo per un’azienda o un brand, un prodotto o un evento.

Da sinistra Manuela Popolizio, Isella Marzocchi, Laura Mottura, Katia Cilia

Network Pr si occupa di comunicazione corporate e di prodotto, ufficio stampa, eventi, progetti editoriali e sponsorizzazioni per quanto concerne l’area off line. A questi affianca la redazione di piani di comunicazione online, l’ideazione e gestione di newsletter, il monitoraggio della brand reputation e la realizzazione di video e podcast, oltre alla gestione dei profili social per aziende e brand e allo sviluppo del web content.

Le quattro fondatrici operano nel settore della comunicazione, abbracciando più settori – dal food&wine al beauty, dal lifestyle al design, dal luxury all’hospitality e all’automotive – che vertono in direzione di un obiettivo comune: mettere in rete competenze ed esperienze, attivando le proprie risorse sulla base delle richieste.
Rifiutano, di conseguenza, la logica della competizione in favore della condivisione e dello scambio di idee, di strumenti ed expertise.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Identikit e futuro della donna manager a ‘Gender Diversity e Leadership ai tempi della digitalizzazione’

Identikit e futuro della donna manager a ‘Gender Diversity e Leadership ai tempi della digitalizzazione’

Nielsen rilancia New Creative Service, servizio di monitoraggio della campagne

Nielsen rilancia New Creative Service, servizio di monitoraggio della campagne

Radio Subasio affida a Piemme la raccolta locale. Nazionale e web restano a Mediaset

Radio Subasio affida a Piemme la raccolta locale. Nazionale e web restano a Mediaset