Ad Havas Media la gara Hyundai e Kia

Una gara interminabile – avviatasi quasi un anno fa – che ha visto uscire di scena, compito dopo compito, analisi per territorio dopo analisi per territorio, un protagonista dopo l’altro. Alla fine l’esito è stata la riconferma di Havas Media. La centrale che nel nostro paese ha come ceo Stefano Spadini si è aggiudicata infatti le attività di planning & buying in Europa, Russia e Turchia per Hyundai e Kia, riottenendo così l’incarico gestito da una decina d’anni.

Stefano Spadini

In ballo nello Stivale quasi 40 milioni di budget annuo d’investimento nei media per due brand del settore auto in fase vitale di crescita, con tanti lanci e rilanci sempre in corso.
Juergen Zienicke, european group media Director di Innocean Worldwide, l’agenzia pubblicitaria globale interna a Hyundai Motor Company che ha gestito la gara insieme all’hub europeo del network ha commentato: “Guardiano a una nuova fase che ci vedrà legati da una collaborazione ancora più stretta con Havas. Siamo determinati a fare in modo che questa partnership rinnovata sia strumentale per posizionare i clienti di Hyundai e Kia come leader per nuove soluzioni di mobilità”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mercato del Libro, nel lockdown perso l’85% delle vendite. Aie: a fine anno rischio calo del fatturato tra i 650 e i 900 milioni

Mercato del Libro, nel lockdown perso l’85% delle vendite. Aie: a fine anno rischio calo del fatturato tra i 650 e i 900 milioni

Gad Lerner trasloca al ‘Fatto’: “scelta obbligata”; “Exor ha optato per la monarchia assoluta”

Gad Lerner trasloca al ‘Fatto’: “scelta obbligata”; “Exor ha optato per la monarchia assoluta”

Radio, a marzo investimenti pubblicitari in picchiata, -41,6%. Fcp-Assoradio: primo trimestre -8,9%

Radio, a marzo investimenti pubblicitari in picchiata, -41,6%. Fcp-Assoradio: primo trimestre -8,9%