Ventis torna in campagna con Armando Testa in supporto

Il film è in onda da domenica sulle reti Mediaset, Discovery e Sky, mentre la campagna on line è partita  il 21 ottobre e continuerà fino all’8 dicembre. Torna in comunicazione Ventis, il portale di shopping di Moda, Enogastronomia, Arredamento e Servizi di digital banking che si è affidato alla consulenza del Gruppo Armando Testa in maniera allargata e rotonda.

Oltre al film per TV e digital, l’ufficio interno di branding design InTesta, ha sviluppato il rebranding di Ventis: e assieme al nuovo design del logo, è stata studiata e realizzata anche la nuova Carta di credito Ventis, VentisCard Visa, che garantisce un cashback immediato per acquisti sul sito e fare acquisti ovunque.

Nicola Belli

Il film (Licensing musicale di Mokamusic, con il brano Summertime di Jess Penner da Apollo Music Store), inoltre, è stato prodotto e realizzato da LittleBull, casa di produzione interna del Gruppo Testa.
L’agenzia di cui è consigliere delegato Nicola Belli, che ha vinto la gara indetta dal cliente prima dell’estate, ha elaborato il concetto guida, ‘Ventis è tutto da vivere’, che valorizza la customer experience offerta da un marketplace indirizzato a chi ama i prodotti del made in Italy e le eccellenze internazionali, ma è attento anche alla variabile prezzo.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Con la soglia di spettatori al 25%, più giornalisti in stadi e impianti sportivi: la richiesta di Ussi e Fnsi

Con la soglia di spettatori al 25%, più giornalisti in stadi e impianti sportivi: la richiesta di Ussi e Fnsi

In Hearst Italia grande adesione al piano di incentivi per dimezzare i dipendenti

In Hearst Italia grande adesione al piano di incentivi per dimezzare i dipendenti

Sostenibilità. Giovannini: per alcuni settori siamo in mezzo al guado; dirigenti di aziende e PA possono fare la differenza

Sostenibilità. Giovannini: per alcuni settori siamo in mezzo al guado; dirigenti di aziende e PA possono fare la differenza