Su Food Network arriva ‘Sapore Italiano’, primo programma food promosso da Condé Nast Italia

Sapore Italiano, programma televisivo sul tema dell’enogastronomia, è in onda a partire dal 22 ottobre su Food Network, canale 33. La trasmissione è prodotta da Jumpcutmedia per la casa editrice Condé Nast Italia, con la collaborazione di Discovery Italia, del gruppo Discovery Networks International.

La prima tv è prevista per le ore 22.00 e farà capo ad una serie di 6 episodi da 60 minuti ciascuno, spiega un comunicato dell’editore, con l’obiettivo di raccontare il cibo italiano, in patria e all’estero, sinonimo di qualità, semplicità e autenticità. Sono valori celebrati anche da La Cucina Italiana, mensile di cucina attivo nel nostro Paese, di cui è direttrice Maddalena Fossati, giudice nel programma insieme allo chef Emanuele Pollini.

Emanuele Pollini e Maddalena Fossati

I due giudici hanno viaggiato per scoprire i ristornati italiani nelle città di New York, Londra, Parigi e Los Angeles e verificarne la qualità. In base ai punteggi ottenuti, le tre location protagoniste di ciascun episodio possono ottenere da 1 a 4 distintivi di eccellenza all’interno della loro guida.

Il programma sarà disponibile anche su Dplay (sul sito dplay.com – o su App Store o Google Play).

“È stato fantastico scoprire quanta buona cucina italiana c’è in giro per il mondo e quanto ormai è parte della quotidianità di molti paesi in Europa e negli Stati Uniti”, commenta Maddalena Fossati.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Identikit e futuro della donna manager a ‘Gender Diversity e Leadership ai tempi della digitalizzazione’

Identikit e futuro della donna manager a ‘Gender Diversity e Leadership ai tempi della digitalizzazione’

Nielsen rilancia New Creative Service, servizio di monitoraggio della campagne

Nielsen rilancia New Creative Service, servizio di monitoraggio della campagne

Radio Subasio affida a Piemme la raccolta locale. Nazionale e web restano a Mediaset

Radio Subasio affida a Piemme la raccolta locale. Nazionale e web restano a Mediaset