Matilde Bernabei di Lux Vide nominata Cavaliere del lavoro. Prima donna del settore audiovisivo

Il 22 ottobre Matilde Bernabei, presidente della casa di produzione Lux Vide, riceve al Quirinale dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella il titolo di Cavaliere del lavoro. E’ la prima donna del settore audiovisivo a ricevere l’onorificenza del Presidente, con lei nominati altri 24 Cavalieri.

“Credo che sia il riconoscimento più grande per me perché il lavoro è una parte importante della mia vita, insieme alla famiglia – afferma Bernabei – Sono grata di questo titolo, che mi dà soddisfazione per quanto ho fatto in passato e mi dà ancora più motivazione per il futuro, nella ricerca di strade sempre nuove”.

Dopo un’esperienza di 8 anni in Montedison, Matilde Bernabei diventa a soli 26 anni la più giovane donna dirigente industriale d’Italia e a 33 anni è amministratore delegato de Il Messaggero. Ha fondato nel 1992 insieme al padre, Ettore Bernabei, la società di produzione Lux Vide di cui oggi è presidente e che gestisce insieme al fratello Luca, amministratore delegato.

La Lux produce alcune delle serie in onda sui canali Rai e Mediaset, come Don Matteo, Che Dio ci aiuti, Non dirlo al mio capo, Un passo dal cielo, L’Isola di Pietro, oltre ad aver realizzato progetti italiani girati in lingua inglese, come “Medici” e “Diavoli”.

Sotto la sua guida l’azienda ha adottato un modello verticalmente integrato, che ha consentito di sviluppare al suo interno l’intero ciclo di lavorazione, dal team editoriale al marketing e alle vendite, passando per la produzione e la post-produzione.

Oggi, Lux Vide è l’azienda che vanta più ore di contenuti seriali prodotti per la Rai registrando uno share medio del 25% per le prime tv e del 14,5% per le repliche.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Usa 2020, Trump contro media e big tech: sono corrotti. Non abbiamo libertà di stampa, ma solo fake news

Usa 2020, Trump contro media e big tech: sono corrotti. Non abbiamo libertà di stampa, ma solo fake news

Conte: conosciamo il valore sociale non solo economico di cinema e spettacolo; consapevoli degli immani sacrifici chiesti

Conte: conosciamo il valore sociale non solo economico di cinema e spettacolo; consapevoli degli immani sacrifici chiesti

Fondo Dni-Google per il giornalismo ha distribuito finora in Italia 11,5 milioni di euro in 45 progetti

Fondo Dni-Google per il giornalismo ha distribuito finora in Italia 11,5 milioni di euro in 45 progetti