24 ottobre Liotti stacca Iene special e Blasi. Carrà batte Lazio, Del Debbio, Formigli e Veronesi

Vince facile Rai1 con Daniele Liotti, lo speciale de ‘Le Iene’ su Marco Pantani stacca la puntata finale di ‘Eurogames’ su Canale 5, le chiacchiere cult tra Raffaella Carrà e Renato Zero battono i talk di Paolo Del Debbio e Corrado Formigli, ma anche il calcio dell’Europa League in chiaro e l’ambizioso ‘Maledetti amici miei’. Questo il bilancio sintetico della ricchissima serata tv di giovedì 24 ottobre.

Per i meter di Auditel a vincere nettamente, con circa 4,4 milioni di spettatori e il 19,3% di share è stata la fiction Lux dell’ammiraglia pubblica, ‘Un passo dal cielo 5’.

Sul secondo gradino del podio è salita Italia 1. Lo ‘Speciale Le Iene- Come è morto Marco Pantani’, capace di fare una dettagliata analisi dei tragici capitoli finali della storia del grande ciclista, ha avuto 1,695 milioni e 9,9% di share, superando i giochi di Canale 5.

Sull’ammiraglia privata la finale di ‘Eurogames’, con Ilary Blasi, Alvin e Juri Chechi alla conduzione e squadre portacolori di Italia, Spagna, Russia, Grecia, Germania e in campo, è calato ulteriormente, a quota 1,554 milioni e 8,2% (praticamente dimezzato rispetto all’esordio, quando aveva ottenuto 3,068 milioni di spettatori ed il 16% di share). Appena sotto il podio sono arrivati due personaggi cult della storia dello spettacolo e della tv.

Sulla terza rete la prima puntata della seconda edizione di A raccontare comincia tu…, con Raffaella Carrà alle prese con Renato Zero, ha coinvolto 1,482 milioni di spettatori con il 6,2%.

Raffa e Zero hanno messo dietro la partita di Europa League trasmessa in chiaro su Tv8 (Celtic-Lazio a 1,2 milioni e 4,9%) e i due talk politici, con Paolo Del Debbio sempre davanti a Corrado Formigli.

Su Rete 4 ‘Dritto e Rovescio’ ha parlato del tema del rapporto tra la Chiesa e l’immigrazione, di tasse ed evasori, sicurezza, cultura rom, ma dopo avere aperto con una lunga intervista a Matte Salvini. Così confezionato il programma di Rete 4 ha conquistato 1,152 milioni di spettatori e il 6,4% di share terminando poco prima dell’una di notte.

Su La7 ‘Piazzapulita’ ha schierato ‘contro’ il segretario leghista Ezio Mauro e poi Pierluigi Bersani, ospitando poi anche Lorenzo Fioramonti, Carlo Calenda, Tito Boeri, Vittorio Sgarbi, Alberto Bagnai. Così conformato il programma ha avuto 991mila spettatori e il 5,3% di share terminando allo stesso orario o quasi della trasmissione rivale. In coda alla graduatoria è arrivata la seconda rete.

Su Rai2 ‘Maledetti amici miei’, con Giovanni Veronesi, Alessandro Haber, Rocco Papaleo e Sergio Rubini alla conduzione, Margherita Buy, Max Tortora e Valeria Solarino in supporto, Renzo Arbore, Steano Bollani, Ubaldo Pantani tra gli ospiti, ha avuto solo 747mila spettatori e il 3,6% di share.

Una prestazione sotto le attese – ma aveva la concorrenza interna dell’Europa League – ha fatto il primo Live di‘X Factor’, ieri a 735mila spettatori di flusso su SkyUno e 3,5% (ieri eliminata Mariam). Una bella prestazione, dopo i risultati deludenti de ‘L’Assedio’, ha fatto Nove, salita a 715mila spettatori ed il 3,3% con l’evergreen ‘Ghost’. La7 ha vinto la sfida dei talk in access.

A ‘Otto e Mezzo’ Lilli Gruber ha schierato Massimo Cacciari, Andrea Scanzi e Pietrangelo Buttafuoco, ottenendo 1,746 milioni di spettatori e il 6,94%.

Su Rete 4 Barbara Palombelli a ‘Stasera Italia’ ha convocato Giorgia Meloni, Giampiero Mughini, Alessandro Giuli, Giuliano Cazzola, Giorgio Mulè, raccogliendo 1,460 milioni spettatori e il 5,95% di share nella prima parte e 1,235 milioni e il 4,84% nella seconda parte.

Su Rai2 il ‘Tg2Post’ con Maria Stella Gelmini, Mario Sensini, Franco Bechis ospiti di Maria Antonietta Spadorcia, ha conseguito solo 766mila spettatori e 3%. In seconda serata lo speciale de‘Le Iene’ ha battuto il finale di ‘Eurogames’, quello di ‘Dritto e Rovescio’ e la puntata di ‘Porta a Porta’ aperta da Luigi Di Maio.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Fabio Caporizzi in Conad? Gira forte la voce in Burson

Fabio Caporizzi in Conad? Gira forte la voce in Burson

Per la prima volta il Time cambia testata e diventa ‘Vote’ in occasione delle elezioni Usa 2020

Per la prima volta il Time cambia testata e diventa ‘Vote’ in occasione delle elezioni Usa 2020

Le Big tech Usa investono una valanga di dollari in attività di lobbying. Ecco quanto spendono per esercitare influenza

Le Big tech Usa investono una valanga di dollari in attività di lobbying. Ecco quanto spendono per esercitare influenza