Facebook lancia negli Usa la sezione News. Zuckerberg: le piattaforme web collaborino con media per modelli sostenibili

Che i tempi fossero maturi si poteva intuire dall’accordo con News Corp annunciato qualche giorno fa. Da oggi debutta negli Usa la nuova sezione di Facebook dedicata alle notizie. Si chiama News e per ora è in fase di test su un gruppo di utenti, a cui fornirà notizie nazionali e locali in alcune aree metropolitane come New York e Los Angeles.

Facebook News, si legge in un post sul blog della compagnia, si divide in “sezioni tematiche per approfondire affari, intrattenimento, salute, sport, scienza e tecnologia”, ospita inoltre le storie del giorno, selezionate da un gruppo di giornalisti, e offre una personalizzazione in base a cosa l’utente legge e condivide, consentendo anche di nascondere articoli, argomenti o editori non graditi.
C’è anche una sezione per chi collega all’account su Facebook gli abbonamenti che ha sottoscritto ai quotidiani.

“Quando le notizie sono riportate in modo approfondito con buone fonti, forniscono alle persone informazioni su cui poter fare affidamento. In caso contrario, perdiamo uno strumento essenziale per prendere buone decisioni”, scrive il social nel post, specificando come la sezione dia agli utenti “maggiore controllo sulle notizie che vedono, e la possibilità di esplorare una gamma più ampia di argomenti di loro interesse, direttamente dall’app di Facebook”.

“Il nostro obiettivo è mettere in evidenza le testate che trattano un’ampio spettro di argomenti come scienza, intrattenimento e politica”, ha aggiunto Zuckerberg in un post sul suo profilo personale.

“Il giornalismo è importante per la democrazia”, ha proseguito Zuckerberg, “ma Internet è stato dirompente per il tradizionale modello di business dei giornali. Credo che i principali servizi Internet abbiano oggi la responsabilità di collaborare con i media per costruire modelli sostenibili a lungo termine per finanziare questo importante lavoro. Spero che il nostro lavoro onori e sostenga il contributo che i giornalisti danno alla nostra società”, ha concluso.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Repubblica: candidati al Cdr scelti il 5 giugno, eletti entro il 15

Repubblica: candidati al Cdr scelti il 5 giugno, eletti entro il 15

Trump vara la stretta sui social: sono monopoli; con interventi sui post assumono posizioni editoriali

Trump vara la stretta sui social: sono monopoli; con interventi sui post assumono posizioni editoriali

De Benedetti presenta ‘Domani’: liberale e democratico. Feltri: indipendente, non neutrale. In arrivo una Fondazione

De Benedetti presenta ‘Domani’: liberale e democratico. Feltri: indipendente, non neutrale. In arrivo una Fondazione