Poligrafici Editoriale al Cdr: avvieremo iniziative legali per manipolazione del mercato e diffamazione

Condividi

Qui di seguito la nota di Poligrafici Editoriale su quanto comunicato dai Cdr – Il gruppo Poligrafici Editoriale in relazione ai comunicati dei Cdr ritiene che le affermazioni e i fatti ivi contenuti siano assolutamente falsi, in quanto non corrispondenti alla realtà.

In particolare è falso affermare che il Gruppo Poligrafici abbia dichiarato 112 esuberi e che intenda disporre la chiusura di sedi e/o accorpamenti.

A fronte di tali gravi forme di travisamento della realtà, il Gruppo Poligrafici, nell’interesse degli Azionisti, degli Amministratori e di tutti i dipendenti, deve difendere il valore delle Testate e delle proprie attività di fronte a tali iniziative.

A tal fine è stato dato mandato ai propri legali per salvaguardare tali interessi nelle sedi competenti anche per il tramite di iniziative legali di stampo penale volte a denunciare il delitto di manipolazione del mercato (art. 185 Testo Unico della Finanza) e/o correlati fatti di diffamazione.

poligrafici monrif sede