Carlo De Benedetti lascia la presidenza onoraria di Gedi. “Confermo le divergenze su condizione e prospettive”

Nuovo capitolo nello scontro tra Carlo De Benedetti e i figli Rodolfo e Marco. L’Ingegnere ha deciso di lasciare la presidenza onoraria di Gedi. “Confermando le mie divergenze sulla condizione e prospettive dell’azienda, per coerenza rinuncio alla carica di presidente onorario”, ha spiegato Carlo De Benedetti in una nota.

Carlo De Benedetti
(Foto ANSA/FABIO FRUSTACI)

“Prendiamo atto della sua decisione”, la risposta del Cda del gruppo editoriale, che ha poi espresso “il ringraziamento per il contributo determinante da lei fornito alla società negli ultimi 40 anni”.

Oggi, alla presentazione dei conti trimestrali, Cir ha ribadito il suo nbo all’offerta di Carlo De Benedetti per il 29,9% di Gedi.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Cinema, sprofondo rosso 2020 con incassi e presenze calati del 71%. E dire che l’anno era iniziato col botto… TUTTI I DATI CINETEL

Cinema, sprofondo rosso 2020 con incassi e presenze calati del 71%. E dire che l’anno era iniziato col botto… TUTTI I DATI CINETEL

Cambia il monitoraggio del pluralismo politico-istituzionale in tv. Agcom: Peseranno anche gli ascolti, target e argomenti trattati

Cambia il monitoraggio del pluralismo politico-istituzionale in tv. Agcom: Peseranno anche gli ascolti, target e argomenti trattati

UE, Von der Leyen: il potere dei big digitali va limitato democraticamente; libertà d’espressione regolata dalla legge non da manager

UE, Von der Leyen: il potere dei big digitali va limitato democraticamente; libertà d’espressione regolata dalla legge non da manager