Donne Chiesa Mondo, Greta e la virtù della resistenza

Greta Thunberg si aggiudica la copertina del numero di ottobre di Donne Chiesa Mondo, il mensile femminile dell’Osservatore romano abbinato al quotidiano, uscito domenica 27 ottobre.

La giovane attivista svedese, simbolo della lotta ai mutamenti climatici, sembra ben incarnare il tema della
virtù della resistenza in un periodo storico in cui sembra dominare la smodatezza tanto nei
consumi che nelle idee. In un’intervista firmata da Ritanna Armeni, si interrogano sull’uso
sconsiderato che facciamo dei beni a noi donati, la teologa Antonietta Potente, la biblista Rosanna
Virgili e l’economista Alessandra Smerilli. Il numero della rivista coordinata da Rita Pinci si
arricchisce dei contributi di Elisa Calessi sul Centro per la protezione dei minori della Pontificia
università Gregoriana, di Federica Re David sull’associazione Puri di cuore , di Marie Ciozynska
sull’ultimo saggio della biblista francese Anne-Marie Pelletier “L’Eglise, des femmes e del
hommes”.
Drammatici tanto il reportage dal Messico di Lucia Capuzzi su Colectivo Solecito, un gruppo di
coraggiosissime donne che rintracciano le fosse clandestine alla ricerca dei propri figli scomparsi in
una guerra non dichiarata, che l’intervista di Laura Eduati alla giudice Paola Di Nicola sulla violenza
maschile contro le donne.

Donne Chiesa Mondo – cover 27 ottobre

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ITsArt , la ‘Netflix della cultura’, sulla rampa di lancio.  Sarà una “piattaforma di distribuzione aperta”

ITsArt , la ‘Netflix della cultura’, sulla rampa di lancio. Sarà una “piattaforma di distribuzione aperta”

Su diritti tv Lega Serie A rimanda alla prossima assemblea (verranno fatte “disamine tecniche e giuridiche”)

Su diritti tv Lega Serie A rimanda alla prossima assemblea (verranno fatte “disamine tecniche e giuridiche”)

Rai, Salini fa causa a Striscia. “Diritto di satira è inviolabile, ma c’è un limite quando si appoggia su notizie non veritiere”

Rai, Salini fa causa a Striscia. “Diritto di satira è inviolabile, ma c’è un limite quando si appoggia su notizie non veritiere”