Rcs, Cairo: nessuna preoccupazione dai soci per l’arbitrato con Blackstone

“Il tema Blackstone è in mano agli arbitri sui quali non mi pronuncio mai. Se abbiamo fatto quel passo è perché evidentemente riteniamo che sia giusto”. Lo ha detto il presidente e ad di Rcs Urbano Cairo, a margine della presentazione della Generali Milano Marathon, a proposito della contesa legale con il fondo americano sulla vendita della sede di Via Solferino.

Urbano Cairo (Foto MATTEO BAZZI)

“Nessun grande socio ci ha contattato per manifestare preoccupazione sull’esito di questa partita. In Consiglio tutti i presenti hanno votato compatti” a favore di una vertenza contro il fondo americano, ha precisato l’editore.

Nelle scorse settimane erano circolate le voci di una presa di posizione contraria alla vertenza da parte di Della Valle, Pirelli e Intesa  SanPaolo, poi smentite dagli stessi soci.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Fabio Caporizzi in Conad? Gira forte la voce in Burson

Fabio Caporizzi in Conad? Gira forte la voce in Burson

Per la prima volta il Time cambia testata e diventa ‘Vote’ in occasione delle elezioni Usa 2020

Per la prima volta il Time cambia testata e diventa ‘Vote’ in occasione delle elezioni Usa 2020

Le Big tech Usa investono una valanga di dollari in attività di lobbying. Ecco quanto spendono per esercitare influenza

Le Big tech Usa investono una valanga di dollari in attività di lobbying. Ecco quanto spendono per esercitare influenza