31 ottobre Liotti corre solo. Bene Carrà e Goggi, Del Debbio precede Formigli

Programmazione meno frizzante del solito in tv nel giovedì che ha preceduto il ponte di ognissanti e che poteva contare su una platea più ridotta di spettatori. Nella serata del 31 ottobre ha avuto la meglio facilmente Rai1 con la fiction con Daniele Liotti protagonista, mentre nessuna altra proposta ha raggiunto quota due milioni.

Per i meter di Auditel a vincere nettamente, con 4,1 milioni di spettatori e il 20,1% di share è stata la storia alpina dell’ammiraglia pubblica, ‘Un passo dal cielo 5’.

Sul secondo gradino del podio è salita Canale 5, con un programma di montaggio. ‘Il viaggio di Temptation Island Vip’, con Alessia Marcuzzi impegnata a fare una dettagliata analisi ex post del docureality, ha avuto 1,431 milioni e il 9,1% di share.

Sulla terza rete la seconda puntata della seconda edizione di ‘A raccontare comincia tu…’, con Raffaella Carrà alle prese con Loretta Goggi, ha coinvolto 1,382 milioni di spettatori con il 6,3% conquistando il terzo gradino del podio virtuale. Un‘operazione tattica intelligente nel giorno di Halloween ha prodotto un esito dignitoso: la extended edition del cult ‘Shining’ ha convocato su Italia1, infatti, 1,175 milioni di spettatori (6%).

Nella sfida tra i due talk politici, Paolo Del Debbio è rimasto sempre davanti a Corrado Formigli, con numeri dei contendenti però stazionari in entrambi i casi.

Su Rete 4 a ‘Dritto e Rovescio’ non è mancato un collegamento con Matteo Salvini (che ha polemizzato con Vauro Senesi) e la cultura rom è stata ancora sotto esame molto critico. Il programma di Rete 4 ha conquistato 1,1 milioni di spettatori e il 6,5% di share terminando poco prima dell’una di notte.

Su La7 ‘Piazzapulita’ ha schierato tra gli altri Lilli Gruber, Luca Ricolfi, Carlo Calenda, Gianni Cuperlo. Così Formigli ha avuto 925mila spettatori e il 5,4% di share terminando allo stesso orario o quasi della trasmissione rivale. In coda alla graduatoria è arrivata Rai2, con il suo non apprezzato sfoggio di ‘qualità’.

Su Rai2 ‘Maledetti amici miei’, con Giovanni Veronesi, Alessandro Haber, Rocco Papaleo e Sergio Rubini alla conduzione, Margherita Buy, Max Tortora e Valeria Solarino in supporto, Diego Abatantuono, Brunori Sas, Ubaldo Pantani, Ilaria D’Amico, Levante, Denny Mendez e Ilaria Murtas tra gli ospiti, ha avuto solo 719mila spettatori e il 3,65% di share.

Una prestazione sotto le attese – ma aveva la concorrenza interna del posticipo Milan-Spal (805mila e 3,6%) – ha fatto il secondo Live di‘X Factor’, ieri a 523mila spettatori di flusso su SkyUno e 2,5%.

La7 ha vinto la sfida dei talk in access.

A ‘Otto e Mezzo’ Lilli Gruber ha schierato Stefano Bonaccini, Beppe Severgnini e Luca Telese, ottenendo 1,656 milioni di spettatori e il 7,2%.

Su Rete 4 Barbara Palombelli a ‘Stasera Italia’ ha convocato Daniele Capezzone, Giampiero Mughini, Alessandro Sallusti, Tommaso Labate, Fausto Bertinotti, raccogliendo 1,360 milioni spettatori e il 6,1% di share nella prima parte e 1,182 milioni e il 5,04% nella seconda parte.

Su Rai2 il ‘Tg2Post’ con Massimiliano Smeriglio, Pietro De Leo, Francesco Maria Del Vigo ospiti di Maria Antonietta Spadorcia, ha conseguito solo 668mila spettatori e 2,65%.

In seconda serata lo speciale di ‘Temptation Island Vip’ e la puntata di ‘Porta a Porta’ sulla cronaca nera hanno viaggiato appaiati.

.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Lagarde ai giornalisti: avrò il mio stile di comunicazione;  non abbiate retropensieri e pregiudizi

Lagarde ai giornalisti: avrò il mio stile di comunicazione; non abbiate retropensieri e pregiudizi

Classifiche e trend dei quotidiani più diffusi (Ads). A ottobre calo generalizzato

Classifiche e trend dei quotidiani più diffusi (Ads). A ottobre calo generalizzato

Inpgi, Fnsi: su norme per la salvaguardia del pluralismo e l’autonomia dell’Isituto il governo si rimetta all’Aula

Inpgi, Fnsi: su norme per la salvaguardia del pluralismo e l’autonomia dell’Isituto il governo si rimetta all’Aula