Classifica dell’informazione online secondo Audiweb Week. Repubblica torna prima; QuiFinanza e DiLei (Iol) debuttano come brand – TABELLA

La battaglia a due per la conquista del primo posto, che caratterizza da sempre la classifica dell’informazione online basata sulle rilevazioni di Audiweb Week, questa volta è stata vinta da Repubblica, prima con 10 milioni 593mila utenti unici nella settimana dal 14 al 20 ottobre, 15mila in più del secondo classificato, Il Corriere della Sera, che nella precedente rilevazione (9-15 settembre) era primo.

Terzo è ancora Il Messaggero, con 9 milioni di utenti unici, grazie anche all’apporto dei numerosi siti aggregati, tra cui il genietto dell’informatica Aranzulla.it. TgCom24 (assieme a Meteo.it e SportMediaset) conquista la quarta posizione, superando Fanpage, quinto. Anche Il Fatto Quotidiano guadagna una posizione, piazzandosi al sesto posto, mentre La Gazzetta dello Sport scende al settimo. Ottavo si conferma Leggo. MyPersonal Trainer, l’aggregazione di siti sulla salute e il benessere del gruppo Mondadori, si piazza al nono posto superando La Stampa, decima.

Per quanto riguarda il traffico video, Fanpage è sempre saldamento al primo posto con 3 milioni 411mila utenti unici settimanali, seguito a distanza da Repubblica (2 milioni 208mila), dal Corriere della Sera (1 milione 858mila) e dalla Gazzetta dello Sport (1 milione 601mila).

La maggioranza dei siti di informazione in senso stretto (quelli della categoria Current Events & Global News di Nielsen) vedono crescere la propria audience rispetto a settembre. L’exploit più significativo lo fa il Giornale di Sicilia che triplica i suoi visitatori, da 757mila a 2 milioni 220mila. Ottimi anche i risultati di TgCom24 (1 milione 700mila utenti unici settimanali in più) e di Fanpage (700mila in più). Al contrario TPI dimezza la sua audience, passando da 2 milioni e mezzo a 1 milione 230mila utenti unici.

In crescita quasi tutti i siti economico finanziari, che vedono l’ingresso in classifica di un nuovo brand, QuiFinanza, non presente in settembre in quanto considerato un sub brand di Virgilio. In un mese il sito è passato da 1 milione 751mila a 2 milioni 159mila utenti unici.

Tra i femminili crescono Donna Moderna, VanityFair, Glamour e Marie Claire. Anche in questo caso fa il suo ingresso in classifica un nuovo brand di Italiaonline che in precedenza era un sub brand di Virgilio, DiLei, secondo nella categoria Family & Lifestyle con 3 milioni 482mila utenti unici, dopo Donna Moderna (3 milioni 786mila).

Tutti in calo invece i siti sportivi, che erano stati favoriti nella seconda settimana di settembre dalla partenza del campionato di calcio.

Per segnalare novità e altre informazioni utili per la corretta interpretazione dei dati, scrivere a cazzola@primaonline.it

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mentana, Sallusti e Travaglio sono i direttori più presenti in radio e tv. Ecco la classifica dei direttori ‘prezzemolini’

Mentana, Sallusti e Travaglio sono i direttori più presenti in radio e tv. Ecco la classifica dei direttori ‘prezzemolini’

L’adv digitale cresce dell’1,3% a settembre. Fcp Assointernet: nel progressivo, incremento del 2,1%

L’adv digitale cresce dell’1,3% a settembre. Fcp Assointernet: nel progressivo, incremento del 2,1%

Classifica Comscore dell’informazione online. A settembre crescono i siti economico finanziari e i femminili – TABELLA

Classifica Comscore dell’informazione online. A settembre crescono i siti economico finanziari e i femminili – TABELLA