Auditel, dall’11 novembre anticipata la pubblicazione dei dati ascolto da device digitali

Auditel anticipa la pubblicazione dei dati di ascolto sui device digitali. A partire da lunedì 11 novembre i risultati sulle rilevazioni sui contenuti tv visti da smartphone, tablet, pc, smart TV e game console saranno disponibili alle 16 anziché alle 18.
L’anticipo di due ore, spiega la società di rilevazioni, costituisce “uno sviluppo programmato in linea con il piano di implementazione del sistema censuario di Auditel che, da giugno, affianca il sistema campionario con cui vengono rilevati gli ascolti della TV tradizionale”. Inoltre “risponde all’esigenza espressa dal mercato di procedere verso il graduale allineamento dell’orario di pubblicazione dei dati censuari della misurazione digitale con quelli campionari della misurazione tradizionale (disponibili tutti i giorni alle ore 10.00)”.

cco (Photo by Ismael Ramirez on Unsplash)

Infine, l’anticipo costituisce il primo di una serie di sviluppi “che, accompagnando l’evoluzione del settore, consentiranno ad Auditel, a regime, di poter sommare l’ascolto di un programma, di uno specifico contenuto, di uno spot pubblicitario fruito attraverso il televisore tradizionale con l’ascolto dello stesso programma, dello stesso specifico contenuto, dello stesso spot realizzato su ogni singolo device digitale, ottenendo, così, la Total Audience conseguita minuto per minuto”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Altro che moribonda, la tv è centrale nella vita sociale degli italiani e per industria e pubblicità. AssoTv presenta i trend dei nuovi consumi

Altro che moribonda, la tv è centrale nella vita sociale degli italiani e per industria e pubblicità. AssoTv presenta i trend dei nuovi consumi

Copyright, Ue segue con attenzione scontro Francia-Google. Vestager: rischio ‘biopotere dei giganti di Internet

Copyright, Ue segue con attenzione scontro Francia-Google. Vestager: rischio ‘biopotere dei giganti di Internet

Giornalisti, Martella: al via la Commissione per l’equo compenso

Giornalisti, Martella: al via la Commissione per l’equo compenso