Sondaggio Tecnè su Rai, sufficienza risicata per i Tg su autorevolezza e imparzialità news

Una sufficienza risicata, quasi un 6 politico, come si diceva una volta. E’ così che viene valutata l’informazione della Rai, in particolare per quanto riguarda autorevolezza e attendibilità, da un sondaggio condotto da Tecnè sui servizi Rai, realizzato per la commissione di Vigilanza, illustrato oggi dal presidente della commissione, Alberto Barachini, in occasione del convegno a palazzo Giustiniani “Una nuova Rai è possibile. Riforma della governance per un’azienda indipendente”.

La maggioranza degli intervistati, il 57,3% , assegna un voto tra il 6 e il 7 all’informazione della Rai; solo il 17,6% la valuta tra l’8 e il 10, mentre per quasi un quarto degli interpellati (23%) è insufficiente. Nel dettaglio per i Tg la media del voto è 6,1 in relazione a completezza, pluralismo, indipendenza, imparzialità, ma si scende al 5,9 per i programmi di approfondimento. Un quadro che non soddisfa il presidente della commissione. “E’ inconcepibile che il servizio pubblico radiotelevisivo si possa accontentare della sufficienza” ha detto Barachini, che ha concluso: “Va bene lavorare insieme per la Rai del futuro, ma non dimentichiamoci di lavorare da subito per una rai migliore da oggi”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Altro che moribonda, la tv è centrale nella vita sociale degli italiani e per industria e pubblicità. AssoTv presenta i trend dei nuovi consumi

Altro che moribonda, la tv è centrale nella vita sociale degli italiani e per industria e pubblicità. AssoTv presenta i trend dei nuovi consumi

Copyright, Ue segue con attenzione scontro Francia-Google. Vestager: rischio ‘biopotere dei giganti di Internet

Copyright, Ue segue con attenzione scontro Francia-Google. Vestager: rischio ‘biopotere dei giganti di Internet

Giornalisti, Martella: al via la Commissione per l’equo compenso

Giornalisti, Martella: al via la Commissione per l’equo compenso