Tim riorganizza il comparto Reti e IT e vara il chief innovation & partnership office affidata a Elisabetta Romano

“Focalizzare le attività di innovazione tecnologica e di servizio, e rafforzare il presidio sull’evoluzione delle Reti e dell’Information Technology alla luce del mutato contesto di mercato e delle relative sfide che ne derivano”. Sono questi gli obiettivi con cui Tim ha varato una riorganizzazione interna.

La sede di Tim a Rozzano (Milano) (Foto Ansa / Matteo Bazzi)

Il primo intervento è la costituzione della funzione chief innovation & partnership office, affidata a Elisabetta Romano, responsabile del posizionamento dell’innovazione tecnologica e dell’evoluzione dello sviluppo di medio-lungo termine, di valorizzare partnership e alleanze coi principali player nazionali e internazionali.
Secondo è la ridenominazione della funzione chief  technology & innovation office in chief technology & information office, affidata a Michele Gamberini.
Terzo la funzione chief wholesale infrastructures network & systems office, affidata a Stefano Siragusa, ridenominata chief operations office. La funzione wholesale market va a Giovanni Moglia chief regulatory affairs officer, ridenominato chief regulatory affairs & wholesale market.

La funzione di chief technology & information office, spiega ancora la telco, vedrà Gamberini responsabile dell’evoluzione delle Reti e dell’Information Technology, attraverso l’integrazione dei processi di ingegneria, sviluppo ed esercizio delle infrastrutture tecnologiche, delle piattaforme e delle applicazioni informatiche.
La funzione chief operations office integra le attività di operations della Rete di accesso fissa e mobile, nonché la delivery dei servizi e le attività di esercizio e manutenzione on field delle Reti, nell’ottica di favorire un progressivo recupero di efficienza operativa. La funzione di chief regulatory affairs & wholesale market intende poi garantire continuità sui risultati raggiunti da Tim in questi anni nell’implementazione del Nuovo Modello di Equivalence, in allineamento con la strategia e la sostenibilità regolamentare.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

TOP PROGRAMMI TV SUI SOCIAL e post più popolari. A luglio stravince Fazio per persistenza; Temptation Island ‘solo’ secondo

TOP PROGRAMMI TV SUI SOCIAL e post più popolari. A luglio stravince Fazio per persistenza; Temptation Island ‘solo’ secondo

Ferrero primo italiano fra i 500 paperoni al mondo, Del Vecchio 56°.  Bezos il più ricco, poi Gates e Zuckerberg – LA LISTA DEI 500

Ferrero primo italiano fra i 500 paperoni al mondo, Del Vecchio 56°. Bezos il più ricco, poi Gates e Zuckerberg – LA LISTA DEI 500

Il titolo Gedi esce da Piazza Affari. Giano Holding arriva al 100% e avvia il delisting

Il titolo Gedi esce da Piazza Affari. Giano Holding arriva al 100% e avvia il delisting