Agcom, Cardani sulle nomine: l’indipendenza non diventi una barzelletta; la politica abbia un minimo di dignità

Condividi

“Ho visto in giro dei nomi che li fanno pensare che in concetto di indipendenza diventi una barzelletta. Questo non è possibile”. Lo afferma il presidente dell’Agcom in regime di prorogatio, Angelo Marcello Cardani, che chiede alla politica di “garantire anche in futuro una forte indipendenza di tutte le authority, tanto più dove ci sono forti interessi in gioco”, in un convegno sulle reti di nuova generazione dell’Adec all’università Luiss. “Ci vuole – continua Cardani – un minimo di dignità della classe politica, che abbia un colpo di reni e nomini persone veramente indipendenti, altrimenti diventa tutto un gioco delle tre tavolette e lo scadimento di questo Paese, che ha raggiunto un livello preoccupante, va veramente a fondo”.(ANSA).