Tim, Nardello: valutiamo nuovi co-investimenti sulla rete

“Alla luce del framework del nuovo Codice Europeo, stiamo valutando la possibilità di avviare nuove iniziative di co-investimento, nel per realizzare la copertura Ftth delle prossime 39 città a piano”. Lo afferma il Direttore Strategie e customer experience di Tim, Carlo Nardello, al convegno ‘Lo sviluppo delle reti di nuova generazione tra politica industriale, regolazione e concorrenza’, dell’Adec all’università Luiss. “La forma di co-investimento sperimentata con successo da Tim e Fastweb nella realizzazione condivisa di reti passive Ftth in 29 città attraverso la società di scopo Flash Fiber è stata riconosciuta dal Codice di Comunicazione Europea come linea guida per lo sviluppo perché, come successo e dimostrato in Italia, da l’opportunità agli operatori di condividere gli investimenti nell’infrastruttura, continuando a competere efficacemente sui servizi (varietà”, osserva Nardello.(ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Editoria, Martella: informazione locale presidio di democrazia

Editoria, Martella: informazione locale presidio di democrazia

I minori usano i social bypassando la legge: regole inapplicate, profilazioni false, cyberbullismo sottovalutato

I minori usano i social bypassando la legge: regole inapplicate, profilazioni false, cyberbullismo sottovalutato

Tim accende il 5G al Monza Eni Circuit e fa il punto sui piani di copertura digitale

Tim accende il 5G al Monza Eni Circuit e fa il punto sui piani di copertura digitale