Hedberg (Wind-Tre): lavoriamo insieme allo sviluppo del 5G

“Il settore delle telecomunicazioni è da sempre un enabler fondamentale per lo sviluppo e per la competitività del Paese.

Jeffrey Hedberg

Affinché le telco possano continuare a rivestire questo ruolo cruciale, sono necessari un quadro normativo e un’applicazione delle regole, che riescano a coniugare pienamente le esigenze dei consumatori con la sostenibilità del mercato”. Lo dichiara l’amministratore delegato di Wind-Tre, Jeffrey Hedberg, a un convegno dell’Adec (Associazione di diritto ed economia delle comunicazioni e dei media digitali) all’università Luiss. “Tale scenario – continua Hedberg – è possibile solo grazie all’avvio di partnership pubblico-private forti con istituzioni, authority e sindacati, che mettano l’industry nelle condizioni migliori per realizzare le infrastrutture di ultima generazione”.

“La crescita dell’Italia, sia sul PIL che dal punto di vista occupazionale, passa anche attraverso la creazione dell’ecosistema 5G, motore di sviluppo e punto d’incontro tra innovazione e sostenibilità” conclude Hedberg.(ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Lega Serie A, la spartizione politica che quasi faceva saltare l’operazione fondi. Le manovre di Lotito e l’attesa per Dal Pino. E via Rosellini..

Lega Serie A, la spartizione politica che quasi faceva saltare l’operazione fondi. Le manovre di Lotito e l’attesa per Dal Pino. E via Rosellini..

Sostenibilità. Accordo tra Ministero dell’Ambiente e Sky Italia. Costa: partner importante per sfide cruciali. Ibarra: anno decisivo

Sostenibilità. Accordo tra Ministero dell’Ambiente e Sky Italia. Costa: partner importante per sfide cruciali. Ibarra: anno decisivo

Il 70% degli americani si informa sui social media. Facebook, YouTube e Twitter i più usati, poi Reddit, Snapchat, Linkedin, WhatsApp, Tumblr e Twitch

Il 70% degli americani si informa sui social media. Facebook, YouTube e Twitter i più usati, poi Reddit, Snapchat, Linkedin, WhatsApp, Tumblr e Twitch