Il mercato pubblicitario quest’anno chiuderà tra -5% e -7% (senza OTT). Wpp prevede un 2020 in crescita

La sostenibilità – tema della giornata di lavori dell’ottava edizione del Forum WPP, tenutosi oggi (15 novembre) al Magna Pars di Milano – rappresenta un’opportunità per le imprese? Per Massimo Costa, country manager del gruppo in Italia, si tratta innanzi tutto di una questione di responsabilità. “E per chi come noi è leader di un comparto ‘critico’ come quello della comunicazione – spiega il manager – queste responsabilità sono ancora più rilevanti”.

Massimo Costa

WPP Italia – dichiara Costa in margine all’evento – “chiuderà un 2019 molto complicato per l’advertising con una sostanziale tenuta dei ricavi e con un tasso percentuale di profittabilità che rimarrà a due cifre”.

Massimo Beduschi

Sui trend del mercato pubblicitario parla più in dettaglio Massimo Beduschi, ceo di GroupM: “Il 2019 non è iniziato bene, è andato avanti male e così oramai è inevitabile che si concluda con una chiara flessione degli investimenti. Il dato complessivo si situa tra il -1% ed il -2% rispetto al 2018, ma se togliessimo dal computo l’apporto di Google, Facebook e Amazon, il bilancio sarebbe molto più grigio, variando tra un meno -5% ed un -7%, a seconda che si consideri nel perimetro dell’adv anche lo ’small/medium business’, ovverosia l’investimento più minuto e particolare delle piccole e medie imprese entrato di prepotenza nei conti della comunicazione attraverso le attività svolte per questi soggetti dagli over the top’”.

A proposito della raccolta degli Over The Top, secondo GroupM nel 2019 Amazon dovrebbe alla fine superare i 110 milioni, Facebook potrebbe arrivare vicino al miliardo, mentre l’adv di Google è oramai stimabile in 1,5 miliardi. Massimo Costa considera probabile una crescita della pubblicità nel 2020. “I mezzi classici, che quest’anno hanno preso un duro colpo, potranno avvantaggiarsi del fatto che ci saranno le Olimpiadi (anche se saranno a Tokyo, con un fuso orario complicato) e gli Europei di calcio. Ma la parte del leone nel produrre l’incremento, la faranno comunque anche l’anno prossimo Amazon e gli altri over the top.”. A maggio del 2020 – causa le difficoltà impreviste incontrate nella riconversione dell’area dell’ex Richard Ginori – dovrebbe svolgersi il trasferimento del gruppo nel Campus vicino Porta Genova.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Editoria, Martella: informazione locale presidio di democrazia

Editoria, Martella: informazione locale presidio di democrazia

I minori usano i social bypassando la legge: regole inapplicate, profilazioni false, cyberbullismo sottovalutato

I minori usano i social bypassando la legge: regole inapplicate, profilazioni false, cyberbullismo sottovalutato

Tim accende il 5G al Monza Eni Circuit e fa il punto sui piani di copertura digitale

Tim accende il 5G al Monza Eni Circuit e fa il punto sui piani di copertura digitale