TikTok guarda all’eCommerce e testa la possibilità di aggiungere link per lo shopping

Tik Tok, l’app cinese che sta diventando sempre più popolare tra i giovanissimi, strizza l’occhio all’eCommerce come già hanno fatto Instagram e Snapchat. Secondo il Wall Street Journal, la società sta testando per pochi profili una nuova funzione dedicata allo shopping: nei loro contenuti gli utenti possono inserire un link che rimanda alla possibilità di fare acquisti a siti esterni.

“Stiamo sperimentando nuovi modi per migliorare l’esperienza dei nostri utenti. Vogliamo ispirare la creatività e aggiungere valore alla nostra comunità”, ha spiegato al sito TechCrunch un portavoce di ByteDance, la compagnia cinese che possiede l’applicazione.

Tik Tok, che ha da poco festeggiato il suo primo anno di presenza in Italia e sta iniziando ad attirare anche l’attenzione dei politici come Matteo Salvini, ha raggiunto nel mondo 1 miliardo di utenti.
L’applicazione, che consente di fare brevi video con la musica, ha inglobato Musical.ly in seguito ad una acquisizione ed è presente oggi in oltre 150 Paesi, tradotta in 75 lingue. In Cina la società ha anche lanciato un suo smartphone.

L’app sta diventando così popolare che anche Instagram la sta copiando: il social delle foto in Brasile sta infatti testando Reels, un nuovo strumento per l’editing di brevi filmati chiaramente ispirato a Tik Tok.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Agcom, ammissibile il progetto FiberCop (Tim); ora approfondimenti

Agcom, ammissibile il progetto FiberCop (Tim); ora approfondimenti

Poco spazio nel mondo dei video online. A soli 6 mesi dal lancio, chiude il servizio streaming Quibi

Poco spazio nel mondo dei video online. A soli 6 mesi dal lancio, chiude il servizio streaming Quibi

Rai, Barachini scrive a Gualtieri e Salini per sollecitare un’audizione su conti e piano industriale

Rai, Barachini scrive a Gualtieri e Salini per sollecitare un’audizione su conti e piano industriale