Il Sole 24 lancia la linea di libri trade per il grande pubblico e vara la community ‘Book Club’

Da dicembre 2019  Il Sole 24 Ore lancia in libreria nuova linea trade realizzata dalle grandi firme del quotidiano.

Con questa operazione l’area Publishing&Digital ha deciso di lanciare una linea editoriale rivolta a un “target più ampio e diversificato di lettori, ai quali vuole offrire i propri contenuti, garantiti dall’autorevolezza dei suoi esperti, dei suoi giornalisti e del suo brand”.

Il Sole 24 Ore racconta così l’iniziativa:
Il piano editoriale  punta innanzitutto alla valorizzazione dei contenuti del quotidiano e delle sue firme più autorevoli, con una proposta di titoli che ricalcano i temi propri del Sole 24 Ore e degli altri mezzi del Gruppo (dai magazine IL e How To Spend It a Radio 24 fino a ilsole24ore.com), sviluppando parallelamente anche l’apertura a tematiche nuove, per soddisfare i diversi interessi dei lettori.

Il progetto editoriale del Sole 24 Ore, già avviato con l’uscita di primi titoli distribuiti in edicola e che ora rientreranno in tutte le librerie, quali ad esempio il risparmio (Marco lo Conte, Che ne ho fatto dei miei soldi), le truffe finanziarie (Stefano Elli, Gli stangati), l’attualità politica (Draghi, falchi e colombe di Donato Masciandaro e Alberto Orioli, il racconto degli otto anni di Mario Draghi alla Bce), prosegue quindi con l’obiettivo di creare nel tempo una linea di prodotto indipendente, profondamente radicata nell’autorevole tradizione editoriale del Gruppo, ma al tempo stesso proiettata in un sistema moderno di piattaforme in evoluzione e con un’anima crossmediale, con l’obiettivo di proporre i contenuti del mondo Sole 24 Ore non solo al target core del Gruppo, ma anche a target oggi solo apparentemente distanti, quali i giovani e il pubblico femminile.

Si parte dunque sul fronte tematiche “Sole” con Ritratti italiani di Paolo Bricco, prima in edicola e dal primo dicembre in libreria: una galleria di ritratti di personaggi italiani di spessore raccontati dalla penna dell’inviato del Sole 24 Ore che ha vinto quest’anno il Premiolino.

Da dicembre spazio a nuove tematiche con il libro Viaggi d’arte a cura di Patrizia Sandretto Re Rebaudengo, un libro prezioso attraverso cui compiere un viaggio a tutto tondo nel mondo del collezionismo d’arte. Poi il lusso, con Il lusso, secondo me della direttrice dei magazine del Sole 24 Ore IL e How to Spend It Nicoletta Polla Mattiot, una raccolta di interviste a personaggi celebri sul concetto personale di lusso, non sempre interpretato nella sua accezione più comune. E ancora l’arte e la cultura nella sua accezione più ampia, con le firme della Domenica del Sole 24 Ore: Raffaello pugnalato di Marco Carminati, che racconta le rocambolesche e affascinanti avventure capitate alle opere di Raffaello nel corso degli anni; la raccolta dei contributi di Pia Pera realizzati per la storica rubrica Verdeggiando e curati da Lara Ricci.

Spazio particolare alla serie di titoli realizzati con i conduttori delle trasmissioni di Radio 24, con l’obiettivo di valorizzare i contenuti della radio in un’ottica di sistema. È il caso di Risparmiare è facile, di Mauro Meazza e Debora Rosciani, legato alla trasmissione di Radio 24 “Due di denari”, per imparare a risparmiare e investire in sicurezza, e di Mangia come parli di Davide Oldani, un libro di ricette riprese dalla trasmissione omonima del noto chef in onda ogni weekend sull’emittente radiofonica del Gruppo.

È in fase di definizione anche il piano editoriale del 2020, che prevede una significativa produzione di novità che si affiancheranno al catalogo di questo primo anno, oltre a una selezione di titoli tra libri e collane forniti da editori terzi su tematiche di forte interesse e contenuti affini al piano editoriale, che saranno veicolati in abbinata con il quotidiano, in un’ottica di ampliamento dell’offerta al target primario. Tra gli obiettivi del prossimo anno anche l’ampliamento della proposta di titoli rivolti al target dei giovani e del pubblico femminile.

Il progetto editoriale del Sole 24 Ore è inoltre caratterizzato dalla diversificazione della proposizione dei formati, pensata con l’obiettivo di moltiplicare le occasioni di fruibilità dei contenuti su supporti non esclusivamente cartacei. Il formato e-book innanzitutto, disponibile in tutte le versioni richieste dai diversi e-reader (mobi per Kindle, epub e pdf) e in tutti gli store e-commerce attraverso l’accordo con la società Edigita, oltre che, in un futuro prossimo, scaricabile gratuitamente per chi acquista la versione cartacea. Per il prossimo anno è previsto un ulteriore ampliamento dell’offerta con la proposizione del formato audio.

Il progetto nei prossimi mesi vedrà uno sviluppo significativo e fondamentale anche sotto l’aspetto strategico della promozione e della distribuzione, con la proposizione contemporanea dei libri in tutti i canali fisici e digitali, attraverso la definizione di alcuni accordi cruciali, innanzitutto con la rete di promozione libraria Libromania, e poi con la più importante società di distribuzione italiana, Messaggerie Italiane.

I libri quindi saranno lanciati contemporaneamente sia nei canali tradizionali dell’edicola (insieme al quotidiano e disponibili per un mese) e della libreria (con diffusione capillare in tutte le catene più importanti, quali Feltrinelli, Mondadori, Giunti, oltre che nelle librerie indipendenti), sia in tutti gli store on line, compreso il sito e-commerce di Amazon.

Grande il sostegno all’iniziativa anche in termini di comunicazione. Ogni titolo sarà supportato da una promozione integrata e contestuale su tutte le piattaforme del gruppo, quindi sia sui mezzi tradizionali (stampa, radio) che sui mezzi digitali (sito, pagine social). Inoltre, la linea sarà comunicata sui mezzi esterni sia tradizionali che digital e social.

Infine, per garantirne la massima visibilità, il lancio dei prodotti sarà supportato da altre iniziative quali le presentazioni in sede e sul territorio, mentre tutta la linea sarà presentata e promossa nell’ambito delle più importanti manifestazioni ed eventi culturali e di editoria (Salone del Libro di Torino, BookCity, Bologna Children’s Book Fair, Festival dell’Economia, Festival della Mente, ecc).

Tra le iniziative di promozione e comunicazione che coinvolgano in particolare – ma non solo – il pubblico più giovane, è in progetto il lancio di un Book Club, un gruppo di lettori forti (blogger, influencer, ecc.), selezionati attraverso una campagna di adesione, ai quali sottoporre i libri in anteprima, chiedere suggerimenti sui temi di maggiore interesse e su autori emergenti, invitarli agli eventi di presentazione concedendo loro uno spazio privilegiato di incontro con l’autore, con l’obiettivo di creare una community e avere dei veri e propri brand ambassador della casa editrice.

I primi libri in uscita:

Ritratti italiani, di Paolo Bricco
Raffaello Pugnalato, di Marco Carminati
Viaggi d’arte, di Patrizia Sandretto Re Rebaudengo
Risparmiare è facile, di Mauro Meazza e Debora Rosciani
Il lusso secondo me, di Nicoletta Polla Mattiot
Mangia come parli, di Davide Oldani

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Vogue (Condé Nast) annuncia i valori che devono unificare le sue 26 testate nel mondo

Vogue (Condé Nast) annuncia i valori che devono unificare le sue 26 testate nel mondo

In Italia 5 sigarette su 100 sono di contrabbando. Indagine Bat-Intellegit

In Italia 5 sigarette su 100 sono di contrabbando. Indagine Bat-Intellegit

Prodea Group per il nuovo Shiplift Cantiere Amico a Genova

Prodea Group per il nuovo Shiplift Cantiere Amico a Genova