‘Fastweb Grand Prix di Ginnastica – Trofeo 150 anni’: spettacolo davanti 4.900 spettatori all’Allianz Cloud di Milano

Quasi 5mila spettatori  – centinaia di bambine fan scatenate – al Fastweb Grand Prix di Ginnastica – Trofeo 150 anni che si è tenuto ieri pomeriggio all’Allianz Cloud, il palazzetto dello sport di Milano, per l’atto conclusivo delle celebrazioni per i 150 anni della Federazione Ginnastica d’Italia, fondata nel 1869.

Emanuela Maccarini, direttrice tecnica della Nazionale di ginnastica e regista del Gala insieme al presidente della Federazione Ginnastica Italiana, Gherardo Tecchi.L’evento  si è articolato in due momenti. La prima parte è stato il Galà della ginnastica, una rievocazione dei momenti più significativi della storia della ginnastica italiana, curato da Emanuela Maccarani, direttrice tecnica della Nazionale. Tra le varie esibizioni hanno spiccato quello delle Farfalle (la Nazionale di ritmica) e delle Fate (la Nazionale di artistica).

Fastweb fa il pieno all’Allianz Cloud di Milano per il Grand Prix di ginnastica e il Trofeo 150 anni Luca Pacitto e presidente Gherardo Tecchi premiano tutti i partecipanti alle performance.

Le Farfalle sono i nuovi testimonial scelti quest’anno da Fastweb per affiancare nelle sue campagne di comunicazione un altro grande campione dell’atletica italiana, Filippo Tortu, primatista nazionale sui 100 metri piani, anch’egli presente al Fastweb Grand Prix. Alla conclusione del Galà Tortu ha ricevuto dal presidente della Fgi, Gherardo Tecchi, la medaglia dei 150 anni.
La seconda parte della kermesse è stato Il Trofeo 150 anni, una sfida su sei attrezzi tra i campioni della ginnastica italiana ed europea. Tra i protagonisti della gara, Ludovico Edalli, qualificato ai Giochi Olimpici di Tokyo, alla sbarra, e Lay Giannini alle parallele pari; Desiree Carofiglio alle parallele asimmetriche e Martina Maggio alla trave; per la ritmica Milena Baldassarri, alle clavette e Alexandra Agiurgiuculese, al cerchio, entrambe già classificate per Tokio 2020. Nella squadra europea c’era, tra gli altri, Ahmet Onder, vicecampione mondiale alle parallele turco come Ibrahim Colak, campione mondiale agli anelli, guest star. La sfida si è conclusa con la vittoria della squadra italiana per quattro punti a due.

Fastweb Grand Prix di Ginnastica – Trofeo 150 Anni (© foto di Simone Ferraro)

Il Fastweb Grand Prix di Ginnastica è stato organizzato da SG Plus Ghiretti & Partners S.r.l. in collaborazione con il Comitato Regionale FGI Lombardia e con il supporto dell’Assessorato al Turismo, Sport e Qualità della Vita del Comune di Milano. Gli altri partner istituzionali sono stati Milanosport, l’Istituto per il Credito Sportivo (ICS), l’Aeronautica Militare, l’Esercito Italiano, il Gruppo Sportivo Fiamme Oro della Polizia di Stato e la Federazione Ginnastica d’Italia. Oltre a Fastweb, Title sponsor del Grand Prix di Ginnastica, Tampax è stato Main sponsor e Creval Official Bank. Gli altri partner sono stati Freddy, Sigoa, Uliveto, Trentino, e Pastorelli (specialista in abbigliamento e attrezzi per la ginnastica ritmica e artistica). La Gazzetta dello Sport e RDS 100% Grandi Successi hanno affiancato la kermesse nel ruolo di media partner.

Fastweb Grand Prix di Ginnastica – Trofeo 150 Anni (© foto di Simone Ferraro)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Anso e Google lanciano ALocal, agenzia di stampa iper locale

Anso e Google lanciano ALocal, agenzia di stampa iper locale

Copyright, Martella: approvare rapidamente la direttiva europea

Copyright, Martella: approvare rapidamente la direttiva europea

Editoria, Legge di Bilancio: stop a tagli e prepensionamenti ma non solo. Critiche da Odg, Fnsi e Poligrafici

Editoria, Legge di Bilancio: stop a tagli e prepensionamenti ma non solo. Critiche da Odg, Fnsi e Poligrafici