Cassa Depositi e Prestiti da 170 anni patrimonio di tutti

Contenuto sponsorizzato

Era il 18 novembre 1850 e Cassa Depositi e Prestiti iniziava la propria attività, con la missione di promuovere lo sviluppo dell’Italia, supportando gli enti locali nella realizzazione di opere di pubblica utilità.

Da quel 18 novembre molte cose sono cambiate. Partendo dalla nostra missione storica, abbiamo ampliato il nostro perimetro d’azione, per rispondere alle grandi e mutevoli sfide dell’economia italiana. Accanto ai mutui agli enti locali, nel corso del tempo si sono aggiunte le attività di finanziamento delle infrastrutture e il supporto al mondo delle imprese, alla cooperazione internazionale e alle grandi partecipazioni strategiche.

Con l’inaugurazione del nostro 170° anno di attività, rinnoviamo il nostro impegno per il Paese. Un impegno che portiamo avanti a fianco dei 27 milioni di risparmiatori che investono, ogni giorno, nel futuro dell’Italia.

Buon 170° anniversario!

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mercato del Libro, nel lockdown perso l’85% delle vendite. Aie: a fine anno rischio calo del fatturato tra i 650 e i 900 milioni

Mercato del Libro, nel lockdown perso l’85% delle vendite. Aie: a fine anno rischio calo del fatturato tra i 650 e i 900 milioni

Gad Lerner trasloca al ‘Fatto’: “scelta obbligata”; “Exor ha optato per la monarchia assoluta”

Gad Lerner trasloca al ‘Fatto’: “scelta obbligata”; “Exor ha optato per la monarchia assoluta”

Radio, a marzo investimenti pubblicitari in picchiata, -41,6%. Fcp-Assoradio: primo trimestre -8,9%

Radio, a marzo investimenti pubblicitari in picchiata, -41,6%. Fcp-Assoradio: primo trimestre -8,9%