Nasce Vivoqui.it, portale immobiliare che vuole facilitare la vita a chi deve comprare casa

Comprare casa è uno degli acquisti più impegnativi che una persona può fare nella propria vita; bisogna destreggiarsi tra le proposte delle agenzie e i siti di annunci; scegliere l’offerta giusta per le proprie esigenze e disponibilità finanziarie; trovare il mutuo più conveniente e così via. Un percorso tortuoso e defatigante che un nuovo portale online si propone di semplificare al massimo, per renderlo a misura di utente. Si chiama Vivoqui.it ed è stato presentato a Milano, nella sede dello studio legale associato K&L Gates, dai tre protagonisti dell’iniziativa: Pasquale Fuda, ideatore del progetto e amministratore delegato della società; Andrea Tessitore, presidente, alla guida un gruppo di investitori che ha messo le risorse necessarie per il suo sviluppo; Stefano Grassi, fondatore e amministratore unico della società di mediazione creditizia Affida, che collabora con Vivoqui.it nella ricerca del mutuo più adatto ad ogni utente.

Andrea Tessitore, presidente di Vivaqui.it, con Pasquale Fuda, fondatore e amministratore delegato della società

Vivaqui.it è startup sui generis: non è fatta da giovani smanettoni ma da persone con una grande esperienza nel business. Fuda ha lavorato più di venti anni in campo immobiliare; è stato sales manager di Secondamano.it e di Più Case e ha fondato il giornale di annunci Casemagazine. Tessitore, avvocato e imprenditore, è stato tra i fondatori di Italia Independent Goup, assieme a Lapo Elkann e Giovanni Accongiagioco. Grassi, prima di creare Affida lo scorso dicembre, ha lavorato diversi anni nel campo della mediazione creditizia.
“L’idea alla base di Vivoqui.it è molto semplice, ma nessuno finora ci aveva pensato, né in Italia né all’estero”, afferma Fuda. “Invece di partire dal valore della casa, una cifra con tanti zeri che rischia di spaventare il compratore, partiamo dalla sua disponibilità finanziaria mensile, dalla rata di mutuo che è disposto a sottoscrivere. Riteniamo che questa sia la scelta vincente, anche perché più del 60% degli acquisti immobiliari in Italia passa proprio da un mutuo”.

L’obiettivo del portale, che ha una grafica minimalista, un po’ sullo stile di Google, è semplificare il più possibile processo di acquisto: “Invece di girovagare su vari siti, l’utente su Vivaqui.it individua in un unico passaggio sia l’immobile, sia la rata del mutuo”, spiega Fuda. “In questo modo non solo facilitiamo la vita agli acquirenti, ma aumentiamo anche il portafoglio vendibile delle agenzie immobiliari, dando un impulso al mercato immobiliare, che nel suo complesso oggi rappresenta il 19% del Pil”.
I ricavi di Vivaqui.it deriveranno solo per il 10% dagli vendita degli annunci immobiliari da parte delle agenzie; il 90% arriverà dalla partnership con Affida, cioè dalle commissioni che la società di intermediazione immobiliare girerà al portale per ogni contratto di mutuo concluso.
“Sperimenteremo questo modello di business in tre città, Milano, Roma e Torino, dove organizzeremo nelle prossime settimane un roadshow per farci conoscere; poi estenderemo l’iniziativa al resto del Paese”, afferma Fuda. “Il lancio vero e proprio di Vivaqui.it è previsto tra la fine di gennaio e l’inizio di febbraio, sostenuto da una campagna di comunicazione soprattutto online, ma anche su stampa e affissioni”. In contemporanea è partito un secondo round di finanziamenti, con l’obiettivo di raccogliere altri 500mila euro, da aggiungere ai 600mila iniziali, serviti l’avvio del progetto, che ha richiesto due anni di lavoro.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Allianz Italia, al via le selezioni dell’Allianz Talent Program in Big Data Science

Allianz Italia, al via le selezioni dell’Allianz Talent Program in Big Data Science

Netweek affidata a Evolution Adv la gestione pubblicitaria delle sue testate online

Netweek affidata a Evolution Adv la gestione pubblicitaria delle sue testate online

I personaggi di Cartoon Network e Boomerang illuminano via dei Condotti a Roma

I personaggi di Cartoon Network e Boomerang illuminano via dei Condotti a Roma