Classifica media italiani più attivi sui social e post con più interazioni. Ottobre: Lercio scala posizioni nella Top 15

La nuova classifica dei Top media italiani più attivi sui social e dei post con più interazioni pubblicata da Primaonline è realizzata da Sensemakers (powered by Shareablee).Nella classifica sono considerate le pagine dei canali televisivi e degli editori italiani: giornali nazionali,
locali, sportivi, di approfondimento scientifici e tecnologici, femminili, moda, intrattenimento, finanza,
motori e ambiente.

Ottobre 2019 – Classifica dei Top Media Italiani per interazioni sui social

Ottobre 2019 –  Classifica dei Top performing post dei media Italiani per interazioni sui social 

______________________________

NOTA METODOLOGICA
Classifica dei Top Media Italiani per interazioni sui social nel mese di Settembre.
Nella classifica sono considerate le pagine dei canali televisivi e degli editori italiani: giornali nazionali,
locali, sportivi, di approfondimento scientifici e tecnologici, femminili, moda, intrattenimento, finanza,
motori e ambiente.

INTERACTIONS
Somma complessiva di:
– like, reactions, commenti, share su Facebook
– like e dei commenti su Instagram
– like e dei retweet ricevuti su Twitter
– like, dislike, commenti su Youtube

VIDEO VIEWS
Somma delle visualizzazioni video su Facebook e Youtube.

 

 

 

 



 

 

 

 

 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

L’adv digitale cresce del 2,8% a ottobre. Fcp Assointernet: da inizio anno incremento del 2,5%

L’adv digitale cresce del 2,8% a ottobre. Fcp Assointernet: da inizio anno incremento del 2,5%

Classifica Audiweb Week su informazione online (11-17 novembre): dietro a Repubblica e Corriere, prima volta sul podio per Fanpage

Classifica Audiweb Week su informazione online (11-17 novembre): dietro a Repubblica e Corriere, prima volta sul podio per Fanpage

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dall’11 al 17 novembre

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dall’11 al 17 novembre