Rai, Anzaldi (IV): Di Maio offre posto a Gabanelli? Vigilanza lo convochi

“Le rivelazioni di Milena Gabanelli fanno emergere una situazione gravissima: a che titolo il ministro degli
Esteri Di Maio l’ha incontrata per chiederle la disponibilità a tornare in Rai? Di Maio è il nuovo capo del personale di Viale Mazzini? Altro che interferenze dei partiti sulla Rai, qui saremmo al  caso senza precedenti di un ministro e leader di partito che fa addirittura i colloqui per le assunzioni. Il presidente della commissione di Vigilanza Rai, Alberto Barachini, dovrebbe valutare l’immediata convocazione in commissione del ministro Di Maio per chiedergli se è vero e a che titolo si sarebbe occupato di nomine  Rai”. Lo scrive su facebook il deputato di Italia Viva e segretario della commissione di Vigilanza Rai, Michele Anzaldi.

“Una rivelazione, quella della Gabanelli, che viene fuori – prosegue Anzaldi – all’indomani di quello che tutti i quotidiani hanno titolatocome il ‘veto’ di Di Maio ad alcune nomine nei telegiornali. Per il
secondo giorno di seguito l’amministratore delegato e il Cda Rai vengono sconfessati e pubblicamente commissariati, ma continuano a rimanere in silenzio”. Il consigliere eletto dai dipendenti davvero
non ha nulla da dire?”. bn(Spe-Ver/AdnKronos)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Editoria, Martella: informazione locale presidio di democrazia

Editoria, Martella: informazione locale presidio di democrazia

I minori usano i social bypassando la legge: regole inapplicate, profilazioni false, cyberbullismo sottovalutato

I minori usano i social bypassando la legge: regole inapplicate, profilazioni false, cyberbullismo sottovalutato

Tim accende il 5G al Monza Eni Circuit e fa il punto sui piani di copertura digitale

Tim accende il 5G al Monza Eni Circuit e fa il punto sui piani di copertura digitale