Milano – Il futuro dell’informazione: dalla storia d’Italia all’editoria 5.0

Garantire il pluralismo attraverso il sostegno finanziario alle imprese editoriali, completare la transizione verso il digitale, sostenere i giovani che vogliono creare nuove imprese editoriali, trasformare le edicole in veri e propri “hub amministrativi” e assicurare una giusta remunerazione al lavoro giornalistico. Sono le azioni previste nel nuovo piano del Governo Editoria 5.0 per aiutare il mondo dell’informazione. Lo presenta il sottosegretario di Stato alla Pcm con delega all’Informazione e all’Editoria Andrea Martella durante l’evento “Storia d’Italia e futuro dell’editoria” organizzato da Agi Agenzia Italia lunedì 2 dicembre alle ore 18.30 al Piccolo Teatro Studio Melato di Milano. In diretta streaming

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn