Fabrizio Piscopo nominato general manager di Discovery Media

Dopo l’anticipazione di Prima, arriva oggi l’ufficializzazione della nomina di Fabrizio Piscopo  nel ruolo di General Manager di Discovery Media, la concessionaria di pubblicità di Discovery Italia.

Piscopo, che nel suo nuovo ruolo risponderà ad Alessandro Araimo – amministratore delegato di Discovery Italia – sostituisce al vertice della concessionaria Giuliano Cipriani che, dopo 8 anni, lascia Discovery.

piscopo

Fabrizio Piscopo (Foto Ansa/Giorgio Onorati)

“Sono molto lieto di accogliere Fabrizio Piscopo nel nostro gruppo e affidargli un ruolo chiave per contribuire alla crescita della nostra azienda”, commenta Alessandro Araimo, “stiamo vivendo un momento estremamente positivo sul fronte degli ascolti e di importante sviluppo del nostro modello di business, che ci posizionano tra le media company meglio organizzate per affrontare le sfide future e tra le più reattive a cogliere ogni opportunità di ulteriore crescita. Sono certo che Fabrizio Piscopo, manager di grande esperienza e di assoluta riconoscibilità tra tutti gli attori del mercato pubblicitario, saprà dare un importante contributo per raggiungere gli obiettivi sempre più sfidanti che ci siamo posti nell’immediato futuro”.

Fabrizio Piscopo, 61 anni, lavora da sempre nel mondo della pubblicità. Ha iniziato la sua carriera in Hachette Rusconi per poi proseguire in Manzoni e Mondadori. Nel 1998 viene nominato Vicedirettore Generale in Class Editore e fonda Class Pubblicità. Nel 2002 è consigliere delegato del centro media Cia Media Edge. Successivamente, nel 2003, entra in Sky e dà vita a Sky Pubblicità, la concessionaria interna del gruppo. L’esperienza nella pay tv termina a fine 2012 quando accetta l’incarico di ristrutturare Sipra, concessionaria della Rai, che si trasforma in Rai Pubblicità, di cui diventa amministratore delegato fino a dicembre 2017.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Editoria, Martella: informazione locale presidio di democrazia

Editoria, Martella: informazione locale presidio di democrazia

I minori usano i social bypassando la legge: regole inapplicate, profilazioni false, cyberbullismo sottovalutato

I minori usano i social bypassando la legge: regole inapplicate, profilazioni false, cyberbullismo sottovalutato

Tim accende il 5G al Monza Eni Circuit e fa il punto sui piani di copertura digitale

Tim accende il 5G al Monza Eni Circuit e fa il punto sui piani di copertura digitale