- Prima Comunicazione - https://www.primaonline.it -

Il Premio Silvia Dell’Orso a Lorenzo Nigro per il suo libro di divulgazione dell’archeologia su Gerico

Verrà consegnato a Milano il 9 dicembre a Villa Necchi Campiglio il Premio Silvia Dell’Orso, l’unico riconoscimento in Italia per chi s’impegna nella comunicazione delle problematiche riguardanti i beni culturali, intitolato alla memoria della giornalista e saggista che ha dedicato la sua vita alla divulgazione su queste tematiche.

Il Premio, che consiste in una dotazione di tremila euro, è alla sua decima edizione e quest’anno è stato assegnato all’archeologo Lorenzo Nigro per il suo libro ‘Gerico. La rivoluzione della preistoria’.

Il comitato scientifico dell’Associazione Culturale Silvia Dell’Orso – di cui è presidente onorario Salvatore Settis e che è composto da Annalisa Cicerchia, Pietro Clemente, Marisa Dalai Emiliani, Francesco Erbani, Vito Lattanzi, Paolo Cavaglione – ha premiato Nigro, spiega la motivazione, “per aver messo il lettore nella condizione di comprendere dall’interno sia il processo tecnico della ricerca archeologica sia quello concettuale, per capire cosa poteva essere accaduto in quel luogo 12mila anni prima. Una comprensione facilitata dal racconto della vita quotidiana del campo, il lavoro collaborativo dell’equipe, la sintonia, la comune partecipazione alla scoperta di documenti e alla costruzione delle interpretazioni”.

Lorenzo Nigro insegna archeologia e Storia dell’arte del Vicino oriente antico all’Università Sapienza di Roma dal 2000. Dal 2005 dirige la missione archeologica della Sapienza in Palestina e Giordania. Ha scritto numerosi saggi, monografie, rapporti di scavo e più di 200 articoli scientifici su riviste internazionali ed è considerato uno degli archeologi più esperti del Levante e del Mediterraneo preclassici. ‘Gerico. La rivoluzione della preistoria’ è il suo primo libro di divulgazione dell’archeologia.