Classifica Comscore dell’informazione online. Ottobre, con la ripresa della trasmissione il sito delle Iene fa il botto – TABELLA

Ottobre è stato un mese positivo per l’informazione online italiana, secondo i dati di Comscore. La maggioranza dei media presenti nella nostra classifica (32 su 60) vedono crescere la propria audience rispetto al mese precedente; due sono stazionari (Leggo e il Corriere della Sera); 26 sono in calo.

L’exploit più significativo l’ha fatto Le Iene, la popolare trasmissione di attualità, satira e inchieste di Mediaset, che ha quasi triplicato i suoi visitatori unici (+185%). Con la ripresa del programma dopo le ferie estive, l’audience del sito è esplosa, grazie in particolare alla puntata del 1° ottobre, la prima della stagione, dedicata a Nadia Toffa, la giornalista e conduttrice scomparsa il 13 agosto scorso.

In forte crescita anche Blitzquotidiano.it (+77%), il giornale online fondato da Marco Benedetto e diretto da Alberto Francavilla; Gds.it (+67%), il portale del Giornale di Sicilia, che fa capo alla Società Editrice Sud; QuiFinanza.it (+51%), il sito di informazione economico finanziaria di Italiaonline; e LaLeggeperTutti.it (+32%), testata online di consulenza legale fondata dall’avvocato Angelo Greco di Cosenza. Ottimi risultati hanno fatto anche SkyTg24 (+25%), IlPost.it (+22%), IlTempo.it (+21%) e Donna Moderna (+21%), con il suo network di siti: vedi l’elenco delle aggregazioni in coda alla tabella.

 

Ai primi tre posti della classifica la situazione resta invariata rispetto a settembre: primo è Citynews, secondo Fanpage, terzo Tgcom24 con i siti collegati. Al quarto posto il Fatto Quotidiano, che guadagna due posizioni, superando il network di Quotidiano.net, quinto, e il Corriere della Sera, sesto. Il giornale diretto da Luciano Fontana non ha adottato però i tag di Comscore, quindi i suoi dati sono solo campionari, come gli altri media indicati in grigio nella tabella.

Settimo è il network di Donna Moderna, che sale di un posto rispetto a settembre; ottavo Il Messaggero. Ricordiamo che, a differenza della rilevazione di Audiweb, il report di Comscore considera solo l’audience proprio del quotidiano romano, non quella dei siti aggregati (lo stesso vale per le altre testate indicate in maiuscolo nella tabella). Mypersonaltrainer, l’aggregazione di siti sulla salute e il benessere del gruppo Mondadori, si conferma in nona posizione, mentre Microsoft News sale dal dodicesimo al decimo posto.

Come al solito, nella classifica mancano, per decisione dell’editore, la Repubblica, La Stampa e gli altri giornali del gruppo Gedi, compreso l’HuffPost, che comunque adotta i tag di Comscore: il sito diretto da Lucia Annunziata ha totalizzato oltre 7 milione e mezzo di visitatori unici.

Per segnalare novità e altre informazioni utili per la corretta interpretazione dei dati, scrivere a cazzola@primaonline.it

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

L’adv digitale cresce del 7,3% a novembre. Fcp Assointernet: da inizio anno incremento del 3,1%

L’adv digitale cresce del 7,3% a novembre. Fcp Assointernet: da inizio anno incremento del 3,1%

Classifica AudiwebWeek su informazione online a dicembre (2-8). Calano quasi tutti i giornali; Il Corriere della Sera torna in testa – TABELLA

Classifica AudiwebWeek su informazione online a dicembre (2-8). Calano quasi tutti i giornali; Il Corriere della Sera torna in testa – TABELLA

Classifica informazione online secondo Audiweb di ottobre. In calo (salvo eccezioni) giornali online e sportivi, crescono siti economici e di cucina

Classifica informazione online secondo Audiweb di ottobre. In calo (salvo eccezioni) giornali online e sportivi, crescono siti economici e di cucina