Editoria, Martella: informazione locale presidio di democrazia

“L’informazione locale è un presidio per la nostra democrazia, un bene che deve essere difeso. Il governo si impegnerà per farlo rilanciando il settore dell’editoria e del giornalismo a partire proprio dalla dimensione locale che è fondamentale per dare un servizio ai cittadini”. Ad affermarlo, a margine di un incontro a Bologna su ‘Democrazia e pluralismo dell’informazione’, il sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega all’Editoria, Andrea Martella.

Andrea Martella (Foto ANSA/GIUSEPPE LAMI)

“Si tratta di intervenire in vario modo, sostenendo la produzione cartacea e sostenendo la trasformazione digitale”, ha proseguito. “E’ un lavoro complesso, ma credo che debba essere fatto perché la libertà e il pluralismo sono fondamentali per il nostro assetto democratico. L’informazione locale – ha aggiunto Martella – è un bene per la nostra democrazia e non solo un settore rilevantissimo per l’economia. E’ un bene prezioso per dare un servizio ai cittadini”, ha concluso, e per questo “sosterremo l’informazione di prossimità che è davvero importante”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Social, Garante Privacy: serve task force europea su Tik Tok

Social, Garante Privacy: serve task force europea su Tik Tok

<strong> 23 gennaio </strong> Don Matteo oscura Checco e i due Mattei nei talk

23 gennaio Don Matteo oscura Checco e i due Mattei nei talk

Editoria, il 29 gennaio c’è ‘La notte delle edicole’, iniziativa di sensibilizzazione organizzata da Sinagi

Editoria, il 29 gennaio c’è ‘La notte delle edicole’, iniziativa di sensibilizzazione organizzata da Sinagi