Facebook: Ftc valuta ingiunzione su modalità di interazione tra le app del social

Facebook di nuovo sotto la lente delle autorità americane. La Federal Trade Commission sta valutando la possibilità di richiedere un’ingiunzione preliminare contro Facebook nell’ambito della normativa antitrust per le modalità di interazione delle app del social network. A segnalarlo il Wall Street Journal.

Se confermata, l’azione della Ftc si focalizzerebbe sulle politiche di Menlo Park riguardanti le modalità di integrazione dei prodotti e la loro interazione con quelli di potenziali rivali. Nello specifico la Ftc teme che tali politiche possano ostacolare la capacità concorrenziale di altri servizi.

L’ingiunzione della Ftc impedirebbe a Facebook di applicare tali politiche in quanto anticoncorrenziali, imponendole il divieto di integrare ulteriormente le app che, oltre a quella dell’omonimo social network, comprendono anche parte Instagram, Messenger e WhatsApp.

Joseph Simons, chairmen della Ftc

Facebook non ha voluto rilasciare dichiarazioni al riguardo. Per mesi il gigante dei social media ha temuto un’ingiunzione della Ftc contro quelle che sono note come politiche di “interoperabilità”, ovvero politiche legate alla modalità di interazione delle proprie piattaforme digitali.

Non è noto se la Ftc procederà con un’azione antitrust contro Facebook o se chiederà un’ingiunzione. Qualora l’agenzia decidesse di muoversi in tale direzione, la procedura potrebbe essere avviata già il mese prossimo. Affinché l’ingiunzione possa essere richiesta è necessaria una maggioranza di 5 membri della Ftc, che dovrebbe poi intentare una causa presso una corte federale.

È possibile inoltre che la Ftc possa tentare di bloccare alcune delle politiche di interoperabilità di Facebook considerate in passato svantaggiose per i rivali del social media.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Usa 2020, Trump contro media e big tech: sono corrotti. Non abbiamo libertà di stampa, ma solo fake news

Usa 2020, Trump contro media e big tech: sono corrotti. Non abbiamo libertà di stampa, ma solo fake news

Conte: conosciamo il valore sociale non solo economico di cinema e spettacolo; consapevoli degli immani sacrifici chiesti

Conte: conosciamo il valore sociale non solo economico di cinema e spettacolo; consapevoli degli immani sacrifici chiesti

Fondo Dni-Google per il giornalismo ha distribuito finora in Italia 11,5 milioni di euro in 45 progetti

Fondo Dni-Google per il giornalismo ha distribuito finora in Italia 11,5 milioni di euro in 45 progetti