Venerdì 13 e Sabato 14 Incontrada cancella Il processo, De Filippi svuota la festa Telethon

Rai1 ancora leader al venerdì, mentre Canale5 stravince al sabato: questo il bilancio delle due serate nazional popolari di metà dicembre, con le proposte da griglia natalizia sempre più presenti sulle generaliste e la pay.

Nel prime time di venerdì 13 dicembre su Rai1 ’20 Anni che siamo italiani’, con Vanessa Incontrada e Gigi D’Alessio alla conduzione e tantissimi e pregiati ospiti, ha ottenuto 4,235 milioni di spettatori con il 21,2%, in crescita di 5 punti. Miracolo favorito anche da un concorrenza flebile.

Su Canale 5, infatti ha fatto molto male l’appuntamento finale con la fiction ‘Il Processo’, con Vittoria Puccini e Francesco Scianna protagonisti, che ha ottenuto 1,5 milioni di spettatori e l’8,8% di share.

Al sabato, invece, il 14 di dicembre, situazione sempre nettamente favorevole per Canale 5, con Maria De Filippi che ha distaccato la serata di festa dedicata alla tradizionale raccolta di fondi per la ricerca.

Ebbene, ‘Tu si que vales’, con in giuria, oltre alla De Filippi, Rudy Zerbi, Gerry Scotti, Teo Mammuccari e con membro aggiunto Sabrina Ferilli, con alla conduzione Belen Rodriguez, Alessio Sakara e Martin Castrogiovanni, eleggendo campionessa di stagione Enrica Musso, ha riscosso a 5,151 milioni di spettatori e il 31,3% tra le 21.28 e le 25.21.

Dall’altra parte della barricata, su Rai1 tra le 20.43 alle 23.48 – ‘Festa di Natale – Una Serata per Telethon’ (Pippo Baudo, Antonella Clerici, Paolo Belli, Carlotta Mantovan, Serena Rossi, Gigi Proietti, Luca Zingaretti, Pierfrancesco Favino, Serena Rossi, Rocyo Munoz, Luca Di Montezemolo e tantissimi altri ospiti e presenze) ha conseguito 2,430 milioni di spettatori con l’11,6% di share. Terza per ascolti è stata Italia 1 (‘Mamma, ho riperso l’aereo: mi sono smarrito a New York’ a 1,6 milioni e 7,8%), mentre subito dietro è arrivata Rai3, a 1,5 milioni e 7,7% con Corrado Augias a indagare e raccontare Roma per ‘Citta Segrete’.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mercato del Libro, nel lockdown perso l’85% delle vendite. Aie: a fine anno rischio calo del fatturato tra i 650 e i 900 milioni

Mercato del Libro, nel lockdown perso l’85% delle vendite. Aie: a fine anno rischio calo del fatturato tra i 650 e i 900 milioni

Gad Lerner trasloca al ‘Fatto’: “scelta obbligata”; “Exor ha optato per la monarchia assoluta”

Gad Lerner trasloca al ‘Fatto’: “scelta obbligata”; “Exor ha optato per la monarchia assoluta”

Radio, a marzo investimenti pubblicitari in picchiata, -41,6%. Fcp-Assoradio: primo trimestre -8,9%

Radio, a marzo investimenti pubblicitari in picchiata, -41,6%. Fcp-Assoradio: primo trimestre -8,9%