Rai su mail truffa: garantita sicurezza informatica. Nessuna azione che ne abbia compromesso integrità

Condividi

“In merito al tema della sicurezza informatica, la Rai comunica che non risultano azioni che abbiano compromesso l’operatività e l’integrità dei sistemi aziendali”. E’ quanto si legge in una nota di Viale Mazzini, che interviene sulla vicenda della mail truffa spiegando che “l’azienda è costantemente impegnata nella prevenzione dei crimini informatici analizzando informazioni idonee a prevenire e contrastare attacchi o danneggiamenti in pregiudizio delle proprie infrastrutture critiche informatiche, intervenendo in caso di emergenze relative a vulnerabilità, minacce e incidenti in danno alla regolarità dei servizi di telecomunicazione, identificando la fonte di eventuali attacchi che abbiano come destinazione le infrastrutture tecnologiche gestite o che traggano origine dalle medesime”.

La sede Rai di Viale Mazzini (Foto Ansa -ALESSANDRO DI MEO)

“L’operatività espressa da Rai è potenziata da una fattiva collaborazione con il Centro Nazionale Anticrimine Informatico per la Protezione delle Infrastrutture Critiche (CNAIPIC), in virtù di una convenzione all’uopo sottoscritta e da tempo in essere. A integrazione dell’impegno di protezione di natura tecnologica, vengono inoltre frequentemente effettuate campagne di sensibilizzazione dei dipendenti sulle truffe informatiche”.