La tv canadese Cbc taglia Trump da ‘Mamma ho riperso aereo’. Scattano le polemiche

Non è passata inosservata la decisione della tv canadese, Canadian Broadcasting Company, di tagliare dal film ‘Mamma, ho riperso l’aereo: mi sono smarrito a New York’ la scena in cui compare Donald Trump.
Per i sostenitori del presidente Usa e i conservatori americani la decisione è una mossa politica, una censura. Il figlio di Trump, Donald Trump Jr, lo definisce “patetico”, mentre su Fox impazzano le critiche.

La scena tagliata con Donald Trump

Ma il taglio non è dell’ultima ora. Cbc ha precisato di essere intervenuta già nel 2014, quando ha acquistato il film e quando Trump era conosciuto come un costruttore, non come il presidente.
“Come spesso accade per i film adattati per la televisioni, anche ‘Mamma ho riperso l’aereo’ è stato rivisto. La scena con Trump è stata una di quelle che sono state tagliate”, ha spiegato l’emittente.

Lo stesso Trump non poteva lasciarsi sfuggire l’occasione di dire la sua. “Immagino che a Justin T non piaccia che lo faccio pagare per la nato o sugli scambi commerciali”, ha cinguettato, ritwittando il post di Fox riferito al taglio. Per poi aggiungere: “il film non sarà più lo stesso. (scherzo)”.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Appello a Parlamento e Governo per una iniziativa che ridefinisca l’orizzonte della Rai, firmato da 118 intellettuali, accademici e manager

Appello a Parlamento e Governo per una iniziativa che ridefinisca l’orizzonte della Rai, firmato da 118 intellettuali, accademici e manager

TOP DIFFUSIONE QUOTIDIANI e TREND. A Marzo boom di Fatto e Verità; in edicola bene anche Giornale

TOP DIFFUSIONE QUOTIDIANI e TREND. A Marzo boom di Fatto e Verità; in edicola bene anche Giornale

David di Donatello, Mattarella: Istituzioni sostengano il cinema e l’audiovisivo, un patrimonio che appartiene a tutti gli italiani

David di Donatello, Mattarella: Istituzioni sostengano il cinema e l’audiovisivo, un patrimonio che appartiene a tutti gli italiani