- Prima Comunicazione - https://www.primaonline.it -

Comcast punta sullo streaming: trattative avanzate per acquisire la piattaforma free Xumo

Nuovo cambiamento in arrivo nel mercato dello streaming Usa. Secondo quanto segnalato nei giorni scorsi dal Wall Street Journal [1], Comcast sarebbe in trattative avanzate per acquisire Xumo, società di streaming video californiana.

I colloqui tra le due società sono esclusivi, ma al momento non si conoscono i termini finanziari del deal, che, hanno puntualizzato alcune fonti, non è comunque detto che vada a buon fine.

Xumo è una delle poche aziende che offrono un servizio di streaming video gratuito e supportato da annunci pubblicitari su una vasta gamma di TV connesse a Internet. Altre società di questo tipo sono Pluto TV [2], di proprietà di ViacomCBS, acquisita per 340 milioni di dollari a gennaio, e Tubi TV. Fondata nel 2011 da Viant Technology, che allora era conosciuta come Interactive Media Holdings, Xumo conta tra i suoi azionisti anche Meredith Corp., la società che all’inizio del 2018 ha acquisito il gruppo Time, Inc.

Per Comcast non è il primo passo nel mercato dello streaming. L’operatore via cavo americano si sta preparando a lanciare Peacock, il servizio di streaming della sua controllata NbcUniversal, che dovrebbe debuttare il prossimo aprile.