Salini su ascolti 2019: Rai leader in tutti i generi risultato non scontato in un quadro mutato e in continua evoluzione

I dati complessivi di ascolto del 2019 dimostrano che la Rai è leader in tutti i generi ed è sempre di più il punto di riferimento del panorama mediatico italiano. E’ quanto afferma l’ad Rai, Salini, che prosegue:  è un risultato importante, non scontato per un servizio pubblico televisivo in un quadro che è mutato completamente negli ultimi anni e continuerà a variare. L’offerta di servizio pubblico è ben presente tra i programmi più apprezzati dagli spettatori che ora troviamo numerosi anche su RaiPlay ed è questa la strada che seguiremo nella nostra proposta di media company. Un’offerta che, oltre alle tantissime conferme, si è arricchita di titoli nuovi per un servizio pubblico che deve anche saper rischiare: dal calcio femminile a “Io ricordo Piazza Fontana” e “Il prezzo del coraggio” sull’avvocato Giorgio Ambrosoli, dalla fiction “Ognuno è perfetto” al programma di Ezio Bosso, dalla qualità del teatro di Vincenzo Salemme a “Maledetti amici miei”, dal viaggio nelle regioni di “Romanzo italiano” alla serie “Volevo fare la rockstar”.

Un’offerta, prosegue Salini,  che vede leader i nostri tg nazionali e regionali, Rai News, la proposta culturale delle nostre reti specializzate e quella dedicata ai più giovani. Voglio ringraziare tutte le persone della Rai che hanno contribuito giorno dopo giorno alla costruzione di questo prezioso risultato. E grazie a tutti i nostri spettatori che danno fiducia alla Rai e ci spingono a migliorare ancora.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mediaset, il progetto Mfe va avanti. Il Tribunale olandese rigetta il ricorso di Vivendi

Mediaset, il progetto Mfe va avanti. Il Tribunale olandese rigetta il ricorso di Vivendi

Classifica AudiwebWeek informazione online (10-16 febbraio). Effetto Coronavirus: crescono quasi tutti i siti di news

Classifica AudiwebWeek informazione online (10-16 febbraio). Effetto Coronavirus: crescono quasi tutti i siti di news

Stretta di Facebook su cure false a Coronavirus e fake news

Stretta di Facebook su cure false a Coronavirus e fake news