Corriere della Sera, gli abbonati digitali nel 2019 sono 170mila (+20%). Bene anche Corriere.it con 3 milioni UU giorno

Corriere della Sera chiude il 2019 con il numero record di 170 mila abbonati digitali. Oltre 35 mila abbonati in più rispetto alla chiusura del 2018.

Lo comunica in una nota Rcs Mediagroup che registra il successo di tutti i prodotti digitali del Corriere della Sera: +60% di abbonamenti al sito (Naviga+), +100% di abbonamenti alla App mobile e +56% di abbonamenti all’offerta completa dei prodotti digitali (Tutto+).

Nel mese di dicembre 2019 i ricavi da abbonamenti digitali sono cresciuti del 50% rispetto allo stesso mese del 2018 e rappresentano ormai una parte rilevante dei ricavi digitali di Corriere della Sera.

A dicembre si consolida la crescita dell’audience di corriere.it con circa 3 milioni di utenti unici medi giorno, in aumento del 27% rispetto a dicembre 2018. Del 35% poi il deciso incremento degli utenti unici da mobile.

Una crescita continua, spiega il gruppo,  per corriere.it che, primo quotidiano sul web con 23,5 milioni di utenti unici mese anche a ottobre 2019 (dati fonte Audiweb), ha festeggiato il 2020 da leader assoluto con 3,5 milioni di utenti il primo giorno dell’anno.

Il direttore del Corriere della Sera, Luciano Fontana (Foto ANSA/ALESSANDRO DI MARCO)

“Nel 2019 Corriere della Sera ha arricchito l’offerta informativa e di approfondimento e ampliato e migliorato le modalità di fruizione online. Novità decisamente apprezzate, che ci hanno portato a traguardi record per abbonati e lettori digitali.” – afferma il direttore Luciano Fontana – “Con il consueto rigore giornalistico racconteremo in modo tempestivo e approfondito questo 2020, con le sue cronache d’attualità, i temi economici, quelli politici, con grande attenzione al momento di incertezza che sta segnando la politica internazionale.”

*Dove non segnalato fonte dati: Analytics interni

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Coronavirus, il sottosegretario Martella: buona informazione primo vaccino. Catene e bufale alimentano paure

Coronavirus, il sottosegretario Martella: buona informazione primo vaccino. Catene e bufale alimentano paure

Classifica AudiwebWeek informazione online (10-16 febbraio). Effetto Coronavirus: crescono quasi tutti i siti di news

Classifica AudiwebWeek informazione online (10-16 febbraio). Effetto Coronavirus: crescono quasi tutti i siti di news

Coronavirus, Di Maio contro le fake news all’estero: serve informazione corretta. Danni a economia del Paese

Coronavirus, Di Maio contro le fake news all’estero: serve informazione corretta. Danni a economia del Paese