Tik Tok, allarme sicurezza: un codice dannoso pubblica video a insaputa degli utenti. Problema risolto con aggiornamento

Notizie e approfondimenti quotidiani sul digitale a cura di Reputation Manager, la società di riferimento in Italia per l’analisi, la gestione e la costruzione della reputazione online.

 

Tik Tok, falla nella sicurezza. A dare l’allarme è stato un team di ricercatori del portale Check Point Research che ha segnalato come un codice dannoso iniettato tramite la messaggistica avrebbe permesso agli hacker di eliminare video o caricarne altri non autorizzati. Il problema è stato risolto con la versione aggiornata dell’app.

Twitter oscura profili del governo venezuelano. Il social si inserisce nello scontro tra i due Presidenti del Venezuela, l’eletto Nicolas Maduro appoggiato da Russia e Cina, e l’autoproclamato Juan Guaidò, sostenuto dagli Stati Uniti. Secondo la catena televisiva Vtv, Twitter avrebbe oscurato i profili di diversi ministeri e agenzie pubbliche, profili ufficiali del governo di Maduro.

Le startup italiane conquistano Las Vegas. Dalla smarthome ai dispositivi indossabili, dall’health&wellness alle automobili, dall’e-commerce alle soluzioni per l’ambiente, con la novità assoluta di un cluster dedicato all’imprenditoria femminile: le aziende innovative del nostro Paese che partecipano al Consumer Electronics Show sono oltre 50. Tre di queste verranno premiate con l’«Innovation Awards Honoree».

Antitrust, la Cina cambia le regole per colpire i giganti occidentali. Per la prima volta, scrive Bloomberg, la Cina ha messo mano alla propria normativa anti-monopolio, dando alle autorità di regolamentazione il potere di controllare anche l’industria di Internet e frenare i giganti tecnologici che spopolano nel Paese. Previste multe fino al 10% delle loro entrate.

Internet boom: nel 2022 – scrive il Sole 24 Ore – il traffico dati globale raggiungerà 396 milioni di terabyte al mese, quasi il doppio rispetto ai 201 del 2019. Il traffico interesserà 4,8 miliardi di persone (il 60% della popolazione), collegate alla rete con circa 3,6 connessioni a testa per un totale di 28,5 miliardi. Ma soprattutto, più delI’80% del traffico ordine sarà video, con necessità di performance molto più spinte di quelle attuali in termini di latenza (dati Cisco Vni Global Ip Traffic Forecast).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

A ‘La Stampa’ il digital first è difficile da digerire. I giornalisti del quotidiano Gedi frenano davanti al progetto di Molinari

A ‘La Stampa’ il digital first è difficile da digerire. I giornalisti del quotidiano Gedi frenano davanti al progetto di Molinari

Milano-Cortina 2026, ok del Cdm alla legge olimpica.  Tra le novità l’introduzione del ‘divieto di pubblicizzazione parassitaria’

Milano-Cortina 2026, ok del Cdm alla legge olimpica. Tra le novità l’introduzione del ‘divieto di pubblicizzazione parassitaria’

Editoria, Cdr La Stampa proclama due giorni di sciopero contro il piano digitale

Editoria, Cdr La Stampa proclama due giorni di sciopero contro il piano digitale