Dalle fake news ai dati. Gli obiettivi di ‘Stars4Media’, nuovo progetto europeo per giovani professionisti dei media

Digitalizzazione, analisi di dati, lotta alle fake news e collaborazione transfrontaliera. Sono alcuni dei punti cardine del progetto ‘Stars4Media’, per rilanciare il giornalismo europeo.

cco (Photo by Andrew Neel on Unsplash)

Realizzato da Fondazione Euractiv, insieme alla Federazione europea dei giornalisti (Efj), l’Associazione mondiale dei giornali e degli editori(Wan-Ifra) e l’Università di Bruxelles VUB, e co-finanziato dall’Ue, il programma funziona come una sorta di Erasmus, sovvenzionando lo scambio di 100 giovani professionisti dei media – giornalisti, manager, pubblicitari o tecnici – che abbiano tra i 2 e i 10 anni di esperienza e desiderino sviluppare un’iniziativa innovativa in una testata di un Paese europeo diverso dal proprio, collaborando con gli altri colleghi europei, per un periodo compreso tra le 4 e le 12 settimane.

Una giuria indipendente formata da esperti nel settore della comunicazione selezionerà le iniziative transnazionali e multidisciplinari più promettenti, con particolare attenzione a quelle che approfondiscono lo sviluppo del data journalism, la lotta alla disinformazione, le applicazioni di intelligenza artificiale, l’utilizzo dei social network e la ricerca di nuovi modelli di business.

Le candidature sono aperte fino al 20 gennaio.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

A ‘La Stampa’ il digital first è difficile da digerire. I giornalisti del quotidiano Gedi frenano davanti al progetto di Molinari

A ‘La Stampa’ il digital first è difficile da digerire. I giornalisti del quotidiano Gedi frenano davanti al progetto di Molinari

Milano-Cortina 2026, ok del Cdm alla legge olimpica.  Tra le novità l’introduzione del ‘divieto di pubblicizzazione parassitaria’

Milano-Cortina 2026, ok del Cdm alla legge olimpica. Tra le novità l’introduzione del ‘divieto di pubblicizzazione parassitaria’

Editoria, Cdr La Stampa proclama due giorni di sciopero contro il piano digitale

Editoria, Cdr La Stampa proclama due giorni di sciopero contro il piano digitale